Il boscaiolo

02

Ricevo da un amico inglese questa storiella che ho tradotto per voi.

1. Compito in classe negli anni ‘70
Un boscaiolo vende un carico di legna per €100
Il suo costo di produzione è i 4/5 del prezzo.
Qual’è il suo guadagno?

2. Compito in classe negli anni ‘80

Un boscaiolo vende un carico di legna per €100
Il suo costo di produzione è l’80% del prezzo.
Qual’è il suo guadagno?

3. Compito in classe negli anni ‘90

Un boscaiolo vende un carico di legna per €100
Il suo costo di produzione è €80.
Qual’è il suo guadagno?

4. Compito in classe nel 2000

Un boscaiolo vende un carico di legna per €100
Il suo costo di produzione è i €80 e il suo guadagno è €20.
Il tuo compito: Sottolinea il numero 20.

5. Compito in classe nel 2005

Un boscaiolo abbatte gli alberi del suo bosco perché è un irresponsabile capitalista e non gli frega nulla né della vita degli animali né della salvaguardia del patrimonio boschivo.
Il tuo compito: Spiega quanto soffrono gli uccellini e gli scoiattoli mentre il boscaiolo abbatte le loro case per un miserevole profitto di €20.

6. Compito in classe nel 2009

Un boscaiolo è tratto in arresto mentre cerca di tagliare un albero. Reclamano la Comunità Mussulmana ed altre Comunità Religiose che non sono state consultate per il rilascio della licenza ad abbattere.

Egli è inoltre multato di €100 poiché utilizza una sega elettrica che non ha più i requisiti previsti dalle norme per la Sicurezza del Lavoro. Poiché egli ha continuato ad utilizzare la sega per oltre 20 anni (senza avere incidenti) senza richiedere il certificato di conformità, egli viene iscritto tra i delinquenti abituali. Gli è quindi prelevato il DNA e un campione dello stesso viene distribuito a tutte le Polizie Territoriali. Per le sue rimostranze è multato di altri €100.

Al ritorno scopre che i Rom gli hanno tagliato metà degli alberi per farci un accampamento. Protesta, ma viene processato per aver perseguitato una minoranza etnica; è messo in prigione e multato di altri €100.

Mentre è in prigione i Rom tagliano anche l’altra metà del bosco e lo vendono per €100. I Rom si mangiano anche tutti gli scoiattoli cuocendoli al barbecue; Andandosene, lasciano sul terreno enormi quantità di immondizie e materiali tossici. Il boscaiolo viene diffidato con l’obbligo di ripulire e bonificare immediatamente il terreno, a proprie spese.

Chiede un preventivo. Costa 3.000 €. Mentre aspetta che inizino i lavori viene però arrestato con l’accusa di inquinamento ambientale e deve pagare €12,000 più IVA all’impresa “convenzionata” con le autorità per il risanamento del terreno.

Il tuo compito: Quante volte il boscaiolo dovrà ancora essere multato e arrestato prima che si renda conto che col suo duro lavoro non potrà mai più gudagnare i suoi €20 tagliamdo il bosco? Quando si renderà conto che dovrà chiudere l’attività, iscriversi alla disoccupazione per ricevere i sussidi previsti e poi andare all’estero per il resto della sua vita?

7. Compito in classe nel 2010

Un boscaiolo non può più vendere il suo legname perchè non ha più i soldi per comprare un nuovo camion. La sua banca ha perso tutti i suoi soldi, con sfortunati investimenti in prodotti finanziari derivati e mutui sub-prime in Alabama; ora la banca ha solo più i soldi per pagare i milioni di euro che deve ai suoi top managers e traders per i bonus che questi si sono guadagnati consuntivando le enormi perdite.

Il boscaiolo non sa come pagare la tassa di circolazione di €1,200 per il suo camion, che, peraltro, è degli anni ’70 e non è più a norma con le disposizioni sulle emissioni. Il boscaiolo è quindi costretto a rottamarlo.

Alcuni extracomunitari lo comprano dal rottamatore e lo rimettono in circolazione. Lavorano in nero a prezzi stracciati, mandano i soldi in patria e continuano a ricevere i sussidi di disoccupazione per sé e per le loro famiglie. Dopo le vacanze in patria ritornano sotto nuovo nome e con nuove donne. Alle proteste del boscaiolo, lo stesso viene accusato di razzismo. Poiché, inoltre,il suo nome è rimasto sulle fiancate del camion che è stato visto circolare irregolarmente, viene condannato al pagamento di una multa di €1,500 oltre a due anni di bollo.

Il tuo compito: quanto gli è costato quel camion?

8. Infine, ecco il compito in classe nel 2017 :

à ÇáãÓÌá ÊÈíÚ Íãæáå ÔÇÍäÉ ãä ÇáÎÔÈ ãä ÇÌá 100 ÏæáÇÑ. ÕÇÍÈ ÊßáÝÉ ÇáÇäÊÇÌ ãä ÇáËãä.

Il tuo compito: ãÇ åæ ÇáÑÈÍ áå¿

🙂

Commenti?.

Questa voce è stata pubblicata in Economia, Sorridiamo anche un po', Stuzzichini e curiosità e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Il boscaiolo

  1. frz40 ha detto:

    grazie. 🙂

    appena ho un attimo di tempo vengo a curiosare sul tuo blog

  2. Diemme ha detto:

    Non ti spaventare per gli ultimi articoli troppo seriosi, spesso e volentieri da me si scherza pure, per esempio qui:

    http://donnaemadre.wordpress.com/2009/05/23/la-moglie-riluttante/

  3. Marins ha detto:

    Molto divertente la parabola involutiva del nostro paese
    Ironia e sarcarsmo, ben mescolati
    Visto che hai indubbiamente una vena novellistica perchè non
    provare a scrivere un romanzo e mandarlo a qualche editore ?

    Buenas dias a todos el mundo
    Marins

  4. frz40 ha detto:

    Troppo buono. Quì, poi, ho solo tradotto.

    E poi sai una cosa? Mi importa solo di quei quattro lettori di questo blog. Sono quelli a cui tengo.

  5. nohek ha detto:

    Troppo belli i tuoi articoli!! Continuerò a seguirti!
    Buona giornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...