Fammo a mezzo … più di così !!!

sega-lavoratore-sicurezza_~u13848253

Si separano, lui sega i mobili a meta’ con la motosega

Ce ne informa una notizia ANSA (link)

PARIGI, 25 AGO – Lei chiede di dividere i mobili, lui, infuriato, la prende alla lettera e li taglia in due con la motosega. E’ successo vicino a Rocroi, in Ardenne, nel nordest della Francia ed e’ stato necessario l’intervento della gendarmeria per calmare il marito dal quale la donna era da poco separata. L’uomo aveva segato in due parti uguali il divano del salone, la tavola da pranzo e il computer. La donna e’ stata trovata in stato di shock.

Beh, l’ha presa alla lettera !!!!

Questa voce è stata pubblicata in Stuzzichini e curiosità e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Fammo a mezzo … più di così !!!

  1. elisabetta ha detto:

    Questa divertente notizia datata 25 agosto 2009, è analoga ad un’altra vecchissima notizia: ricordo che un simile comportamento l’ha avuto anche un’altra coppia già molti anni or sono. L’uomo (credo lo abbia fatto più per spaventare la moglie che per vera volontà) aveva anche preso per un braccio il bambino e ha simulato di tagliare pure lui a metà…..
    Peccato solo che queste coppie non possano fare a mezzo anche del tempo “perduto” insieme…
    Quello non è ne recuperabile ne dimezzabile… è perduto e basta….
    eli

    • frz40 ha detto:

      Sì è vero, ma la vita di coppia diventa sempre più difficile. Forse proprio prechè non si riesce più a rinunciare a qualcosa

  2. marisamoles ha detto:

    Anni fa ho assistito ad un processo penale: una donna, ultrasettantenne, era accusata dell’omicidio (volontario) dell’ex marito. Una storia che mi ha fatto tornare in mente il film “La guerra dei Roses”: i due “vecchietti” erano separati in casa e lui, per vendicarsi della moglie che aveva voluto la separazione, le faceva ogni sorta di angheria. Da notare che la loro villetta era stata divisa a metà, quindi la convivenza in effetti non c’era. Lui, però, aveva cominciato a buttare giù con il piccone le pareti della parte assegnata alla moglie; lei, esasperata, una notte l’ha colto nel sonno e con un’ascia gli ha diviso in due … la testa.
    Beh, non poteva essere assolta, ma le hanno concesso tutte le attenuanti del caso e ha scontato la pena (anzi, se è ancora viva, la sta scontando) agli arresti domiciliari, libera, finalmente, di godersi da sola l’intera villetta!

    Certo, con le separazioni non c’è da scherzare ma certe notizie (la tua, non la mia) fanno davvero sorridere.

    🙂 🙂 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...