Ancora sulla faziosiatà di certa stampa

scimmia

Qualche giorno fa, sono intervenuto con questo commento ad un post che titolava

Di che sa La Repubblica? Rancido (Questo il link)

In merito alle note vicende del nostro Premier, di Repubblica scrivevo:

“[..] è violenza dire tutti i giorni ai lettori che “frequenta” minorenni (tutto da provare) ed è pornografia esaltare le puttane (munite di registratore) fino a farne delle eroine e fornire poi quanti più “particolari” possibili (anche questi tutti da dimostrare)

“Inoltre è disinformazione scientemente voluta e ben mirata quella di uscire, ieri, a tutta prima pagina, con un titolo “Berlusconi: l’imbarazzo di Zapatero” e oggi non dedicare alcun titolo alle precisazioni del Governo Spagnolo che smentiscono il tutto e accusano la stampa di aver travisato la realtà.
[..]
“Vi darei un consiglio. Leggete almeno le prime pagine dei giornali di altre correnti e poi fatevi un giudizio indipendente. Se può esservi utile quì trovate giornalmente una rassegna stampa abbastanza completa.
http://rassta.asi.it/rassegna/rassegna.asp

Un certo Nicola mi risponde così:

Caro frz40,
io consulto quotidianamente Stampa, Corriere, Repubblica, Unità, Sole24 ore, Manifesto, El Pais, Le Monde e altri quotidiani on line francesi e sapgnoli (Dio benedica internet!); e onestamente non mi pare che i fatti, come descritti da Repubblica, siano così diversi da quelli che vengono raccontati dal resto della stampa. Credo, anzi, che Repubblica faccia un ottimo giornale che non corrisponde a quello che ha descritto Lei.
Innanzitutto non dipinge eroina nessuna prostituta. Repubblica ha pubblicato quali fossero i motivi che hanno spinto la D’addario a rendere note le famose registrazioni e le assicuro, non erano nobili motivi né di certo così li descriveva repubblica.
Ancora, Repubblica insiste, ogni giorno su Puttanopoli (come è stata sapientemente chiamata questa vicenda) perché è uno scandalo enorme, che avrebbe abbattuto qualsiasi altro premier d’Europa.
Si noti che tutto inizia alla vigilia delle europee quando una schiera di soubrette e starlette bellocce stanno per essere candidate, su indicazione di Berlusconi, nelle liste del Pdl. Prima Veronica Lario e poi Farefuturo attaccano queste scelte del premier. Nel mentre Berlusconi va al compleanno di un’anonima (fino a quel momento) ragazza di 18 anni, e la moglie lo accusa esplicitamente di frequentare minorenni. Aggiunge che deve essere trattato come una persona che non sta bene. Stiamo parlando della moglie, attenzione, non di Repubblica. Come se non bastasse tale Noemi Letizia afferma:
1. di appellare affettuosamente “Papi” il Presidente del Consiglio,
2. che va spesso a visitarlo a Roma perché lui è sempre molto impegnato,
3. che farà la ballerina o la parlamentare a seconda di cosa deciderà lo stesso “Papi”,
4. che Lui è molto dolce e via discorrendo.
Ora affianchiamo i vari elementi, e non ci vuole di certo un pazzo comunista per farlo, e ci rendiamo conto di quale inquietante scenario si apra ai nostri occhi.
Ma non finisce qui. La schiera di bellocce candidabili al Parlamento Europeo vengono “trombate” l’una dopo l’altra (troppo forti le motivazioni addotte da Veronica e Farefuturo per ignorarle e proseguire come se niente fosse), ma il dietrofront alza un nuovo polverone. Le rombate non gradiscono e si lamentano, concedono interviste, mostrano documenti.
E la storia come ben sappiamo non finisce qui, ma il mio resoconto rischia di proseguire ancora a lungo. Ci sarebbe ancora da parlare di cocaina, prostitute, lettoni…
In tutto questo scenario Berlusconi che fa? si rifiuta di rispondere alle domande della stampa italiana ed internazionale (non dimentichiamo che la stampa di tutto il mondo ha gli occhi puntati sull’argomento e ne da costanti aggiornamenti ai propri lettori); ma anzi, ogni volta che adduce qualche giustificazione lo fa in maniera molto maldestra, confusa, compromettente e contraddittoria. Repubblica, come larga parte della stampa internazionale, e di piccola parte di quella italiana non ci sta. Vuole risposte. Vuole la verità. Ma la verità in questo paese è una cosa per comunisti e da oggi, a quanto pare da guardoni.

Ho riportato il commento di Nicola per esteso solo per far notare come l’ infomazione distorta e faziosa, di fatti tutti da provare, possa far breccia nelle persone, fino al punto di far diventare tale informazione una “verità inoppugnabile”, e fino al punto di far formulare a costoro anche precise e pesanti accuse sull’uso di cocaina.

A Nicola, comunque, ho risposto così.

“Caro Nicola,

Mi ha rifatto cortesemente tutta una storia della quale, le assicuro, non avevo bisogno.

Peccato che sia infarcita di “concetti” dei quali Repubblica l’ha evidentemente ben indottrinata
.
Leggo anch’io tutti i giornali che ha citato, tutti della stessa sponda, più qualcun’altro però.

Vedo che Lei va anche oltre: la cocaina !!! Io ci farei attenzione.

Comunque, che devo dire? Complimenti a Repubblica, ci sa fare.

Mi spieghi però perchè ieri ha titolato a tutta pagina “Berlusconi: l’imbarazzo di Zapatero” e oggi, neanche un misero righello sulle precisazioni del Governo Spagnolo che ha definito al TG tale imbarazzo “un invenzione”.

Badi bene. A me sta benissimo che la Repubblica faccia la sua brava politica, ma mi sta malissimo che la spacci per “informazione”.

Va a finire che tanti come lei, ci credono.

Se Repubblica vuol fare gossip di un certo colore, lo dichiari. Ma non protesti quando poi la portano in tribunale. E’ capitato ad altre testate in passato, sa? E hanno pure pagato. Senza solevare polveroni. Tanto quel che conta è vendere qualche copia in più.

Quanto alla famosa escort, come mai Repubblica non l’ha mai chiamata col suo vero nome? La poverina ! L’ha data via sulla promessa di un aiutino che non è arrivato. L’innocente. E come mai Repubblica la mette in prima pagina quando si presenta alla Mostra del Cinema di Venezia? Che ci sara poi andata a fare?”

Questa voce è stata pubblicata in Disinformazone e faziosità e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Ancora sulla faziosiatà di certa stampa

  1. elisabetta ha detto:

    Caro frz….. una bella risposta alla risposta…. sono dalla tua parte e concordo con te su tutto ….anche sui congiuntivi e sulle virgole… J

    eli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...