Cose della nostra Sicilia

akragas

Leggo su La Stampa (link) “Il Presidente dell’ Akragas Calcio dedica la vittoria a un presunto boss mafioso”

«Vorrei dedicare la vittoria all’amico fraterno Nicola Ribisi». Lo ha detto ai giornalisti il presidente dell’Akragas calcio, Gioacchino Sferrazza. Ribisi, 29 anni, titolare di un supermercato, è stato arrestato il 17 settembre scorso. È accusato di associazione mafiosa. Secondo la polizia sarebbe il nuovo capo famiglia di Palma di Montechiaro. A questa proposta i cronisti hanno ribattuto che «la dedica è fuori luogo».

«La dedica della vittoria dell’Akragas al presunto capo mafia di Palma di Montechiaro, Nicola Ribisi, ci lascia senza parole. Quanto è accaduto ieri pomeriggio a margine della partita di calcio giocatasi allo stadio Esseneto ci fa tornare indietro di 40 anni. I sentimenti che animano lo sport in generale e il calcio in particolare sono stati praticamente cancellati con un netto colpo di spugna». Lo dice il questore di Agrigento Girolamo Di Fazio commentando la dedica che il patron dell’Akragas, Gioacchino Sferrazza, ha fatto «all’amico fraterno Nicola Ribisi». «Le parole di Sferrazza non passeranno inosservate – conclude il questore – e non è escluso che sulla vicenda possa venire aperta un’inchiesta della procura».

Per la serie: Sono senza parole anch’io

Questa voce è stata pubblicata in In Italia questo e altro e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...