Ancora su “Win for Life”

win_for_life

Un amico mi da detto: “E’ da un po’ che mi accanisco a giocare al nuovo gioco “Win for Life”, ma faccio sempre 4, o 5, oppure 6 e non vinco mai niente”.

Credo che coincida col pensiero di molti. Pensiero che sott’intende “non sono poi così lontano dal fare 7, 8, 9, o magari anche 10 e, quindi assaporare la gioia di una vincita”

Mi sono divertito, allora, a calcolare le probabilità di realizzare i diversi punteggi con la giocata di 2 euro.

Eccole:
– in 82 casi su cento farai 4, o 5, o 6 e non vincerai nulla
– in 16 casi su cento farai 3 o 7 e ti restituiranno i tuoi 2 euro
– in 2 casi su cento farai 2 o 8 e riceverai ben 10 euro
– solo in 1 caso su mille farai 1 o 9 e riceverai 100 euro
– infine, solo in 1 caso su centomila farai 0 o 10 e riceverai 10.000 euro

Il 10 (o lo zero) + numerone ti capiterà isolo n 1 caso su unmilioneottocentoquarantasettemila .

Vedi tu se ha senso giocarci tanto spesso o provarci con tanti quattrini.

Auguri.

PS – nelle “categorie” a destra trovi altri sue miei post su Win for life e superenalotto, con tema: “La tassa per i pirla”

Questa voce è stata pubblicata in Lotto, Superenalotto, Win for life, Slot Machies e altri giochi iniqui. Contrassegna il permalink.

13 risposte a Ancora su “Win for Life”

  1. elisabetta ha detto:

    Accidenti… 82% per 4-5-6 numeri azzeccati????? Una percentuale altissima….

    Ci gioco 2 euro almeno due volte la settimana e a dire il vero (da contabile credevo di fare bene i conti), mi pareva di avere più delle 18 probabilità che restano per poter fare, non dico 0 o 10, ma 2-3 o 7….
    E, si…. È davvero una tassa per i “pirla” come me….

    Ma anche l’acquisto del biglietto della lotteria di capodanno è una speranza da disperati…. E si ha la possibilità di giocarla solo 1 volta l’anno….

    Se devo considerarmi “un-a pirla” pazienza, non mi rovinerò di certo se gioco qualche euro la settimana:… con pochi euro pago la speranza di vincere e compro l’emozione di averci provato.

    Tutto si paga nella vita…. Poco si vince e quello che vuoi, devi solo comprartelo…..e così compriamoci anche “la speranza” (se costa così poco….).

    eli

    • frz40 ha detto:

      Cara Elisabetta,

      Non è certo la speranza di vincere 2, o 10, o 100 euro che ti sprona.

      La speranza è quindi solo quella di centrare il 10 (o lo zero) – probabilità una su centomila – oppure il 10 col numerone (o lo zero) – probabilità una su 1.847.000.

      Mi dici che ci provi con 2 euro 2 o 3 volte la settimana. sono 200-300 euro l’anno (e molti ci giocano molto di più). Allora ti faccio una domanda. Giocheresti 200 o 300 euro tutti in un colpo se il gioco fosse come una lotteria, una volta sola l’anno. Credo di no. Magari li spenderesti per comprarti qualcosa di carino. E allora, invece di regalarli a Stato, Sisal e tabaccai, mettili in un bussolotto e aprilo una volta l’anno.

      Non ti convince? Preferisci la speranza? A me non piace troppo uno Stato che vende speranza, mi piacerebbe di più se vendesse certezze.

      Comunque dai uno sguardo a questo video. http://www.youtube.com/watch?v=6dMsWH_uygU&hl=it

      E’ quello distribuito ai tabaccai per farli aderire al Win for Life. Non ti senti presa in mezzo?

      Un abbraccio.

  2. elisabetta ha detto:

    Caro frz, hai ragione, il tuo discorso non fa una grinta, i conti li sai fare bene e sono senz’altro esatti.

    Sono anch’io convinta che tutto il gioco sia fasullo per quanto riguarda coloro che ci tentano, ma ancora una volta devo riprendere il discorso sulla speranza, anche se su quella speranza lo Stato ci giochi lui e certamente con la certezza di essere sempre quello che vince.

    D’altra parte in ogni situazione, in ogni contrattazione commerciale o finanziaria ci sono sempre due parti in causa e generalmente sempre una è quella che più ne beneficia; difficilmente gli affari si fanno da ambo i lati.

    A volte ci si affida proprio alla speranza anche quando la situazione è tanto seria e sperare è utopia.

    Il malato (grave) prega di farcela a guarire e spera in un miracolo.
    Il commerciante in calo di vendite, spera in una ripresa dell’attività .
    L’imprenditore spera che la crisi industriale finisca per tornare alla produzione attiva.
    Il disoccupato spera di trovare lavoro.
    La casalinga spera di poter arrivare a fine mese con lo stipendio di cui dispone.

    Sperare è anche vivere e a volte riuscire a sopravvivere.

    Si, si spera sempre e speriamo tutti e, anche se questa speranza qualcuno la vende ci sarà sempre qualcuno (probabilmente molti) che come me è disposto a comprarla anche se sa che, sempre per quella contrattazione sopra citata, la parte che ci guadagna non è la tua, ma comprando quella speranza potresti anche essere il fortunato di turno: qualcuno lo è, e (speranza) perché non potresti essere tu?

    Con quel gruzzoletto di 200-300 euro nel bussolotto che aprirei a fine anno, certo, potrei comprarmi qualcosa di carino, ma le emozioni di controllare i numeri, vincenti o no, di un anno intero non le avrei mai comprate.

       eli

  3. Marins ha detto:

    In freddi termini matematici (forse quelli posso spaventare di più i giocatori)
    20 su 10 sono le combinazioni di azzeccare i 10 numeri
    20 su 10 sono le combinazioni di non azzeccarne neanche uno

    Se il gioco si fermassi qui siamo una probabilità su 92378 ma c’è il numerone che fa dividere per 20 e si arriva al numero di Franz : 1.847.560

    Ma dove si colloca nell’universo dei giochi del Lotto ?

    E’ più difficile di fare un terno al lotto (1 su 117.480) e un po’ più facile di fare una quaterna (1 su 2.555.190)

    Per chi vuol ancora giocare, auguri !

    Marins

    • frz40 ha detto:

      Se azzecchi un terno giocndo 1 euro, lo Stato ti paga 4.250 euro, anzichè 117.480; se azzecchi una qauterna ti paga 120.000 euro, anzichè 2.555.190.

      Tasse sui pirla, sono. Non l’ho detto io, l’ha detto Cavour.

      Giocate, gente, giocate…… Più gente gioca, più pirla si vedono…. 🙂

  4. tania ha detto:

    A ME I GIOCHI PIACCIONO SOLO IN SOCIETA’!!!!!!!!!!!!!!!!! CHI VUOLE GIOCARE SI FACCIA AVANTIIIIIIIIIIIIIIIIIIII MENO CHE IL GIOCO DEI PIRLA!!!!!!!!!!!!!!!WOWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWW

  5. WinForLife ha detto:

    Segnalo questo sito Sistemi Win For Life per controllare la propria schedina on line:

    permette di verificare la schedina sugli ultimi 30 concorsi gratuitamente, oppure in una data specifica, i dati sono aggiornati in tempo reale.
    Il sistema indica l’importo della vincita sulla base dei dati Sisal.
    Statistiche aggiornate ad ogni estrazione.
    Gratuitamente, è possibile richiedere l’invio via email del controllo per 50 concorsi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...