La vergogna del turismo sessuale con minori

“Sulle splendide spiagge di Malindi, Mombasa, Kalifi e Diani si prostituisce una bambina su 3, nella fascia 12-18 anni. Nella sola capitale del Costa Rica, San José, sono sfruttati sessualmente circa 2.000 minori. Nella Repubblica Dominicana, si parla di almeno 25mila vittime.”

Lo leggo sul Corriere.it di oggi (link)

Lo denuncia Ecpat con uno spot che nei prossimi giorni sarà trasmesso su molte radio e canali televisivi. Ecpat, sta per End Children Prostitution and Trafficks che in inglese significa «mettere fine alla prostituzione e alla tratta di bambini. Questo il sito

Che vergogna !

17 dic 2009

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Problemi sociali e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...