Sbanca il casinò per aiutare chi ne ha bisogno

Foto da: La Stampa

La notizia è su La Stampa di oggi (link) “Sbanca i casinò per donare ai poveri”

“Un esperto giocatore mette a servizio dei bisognosi la sua bravura al tavolo. Già eseguite molte “donazioni”.

Si fa chiamarae Robin Hood 702 e ha già restituito il sorriso a molte famiglie che avevano perso le speranze.

Assiduo frequentatore di casinò ed esperto giocatore, ha deciso di mettere al servizio dei più bisognosi la sua bravura.

E’ successo a Kurt e Megan Kegler, coppia che vive in una roulotte poco fuori Detroit con una figlia di 3 anni ammalata di tumore al cervello. Le cure avevano procurato loro debiti per oltre 35 mila dollari. Ma qui entra in scena “Robin Hood”. Una telefonata: «Ho deciso di giocare per voi».

L’ignoto benefattore si siede al tavolo e inizia a giocare. A quota 35 mila dollari, come promesso, Robin Hood esce dal gioco e consegna il bottino alla coppia.

A Las Vegas adesso si rincorrono voci e leggende sul generoso giocatore che ha concesso anche un intervista televisiva, rigorosamente a volto coperto, dove ha raccontato alcune delle sue vincite.

Le imprese vengono raccolte sul suo sito Internet dove è anche possibile chiedere “aiuto”. L’unico requisito è che il bottino non superi i 50 mila dollari. ”

—————- Fin qui la notizia.

Filantropo o trovata pubblicitaria del Casinò? Comunque una buona notizia di Natale.

E’ così difficile trovarne una !!!!

Questa voce è stata pubblicata in Fatti e notixie dall'estero e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Sbanca il casinò per aiutare chi ne ha bisogno

  1. elisabetta ha detto:

    E’ inutile, siamo troppo scettici e smaliziati e notizie come questa sono difficili da credere.

    Per ogni buona azione o generosa follia ci domandiamo subito “Dove sta la fregatura?”

    Davvero triste questo comportamento, ma anche davvero molto dubbiosa l’esistenza di questo moderno Robin Hood….

    Ma per una volta proviamo a credere e anche un po’ a sognare che tutto ciò sia vero e che anche i miracoli possano accadere….

    Mi domando però, come sarà d’ora in poi la vita di questo “ladro gentiluomo” (che poi ladro non è) con tutte le richieste di aiuto che gli arriveranno? …………

    🙂 eli 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...