Dedicata a tutte le donne.

Mi è capitato ieri di riascoltare questa canzone per radio.

E’ una delle più belle canzoni per la donna.

La dedico con piacere a tutte Voi che seguite questo blog e anche a chi mi legge per caso.

Con affetto.

Frz40

Quello Che Le Donne Non Dicono

Ci fanno compagnia certe lettere d’amore
parole che restano con noi,
e non andiamo via
ma nascondiamo del dolore
che scivola, lo sentiremo poi,
abbiamo troppa fantasia, e se diciamo una bugia
è una mancata verità che prima o poi succederà
cambia il vento ma noi no
e se ci trasformiamo un po’
è per la voglia di piacere a chi c’è già o potrà arrivare a stare con noi,
siamo così
è difficile spiegare
certe giornate amare, lascia stare, tanto ci potrai trovare qui,
con le nostre notti bianche,
ma non saremo stanche neanche quando ti diremo ancora un altro “si”.
In fretta vanno via della giornate senza fine,
silenzi che familiarità,
e lasciano una scia le frasi da bambine
che tornano, ma chi le ascolterà…
E dalle macchine per noi
i complimenti dei playboy
ma non li sentiamo più
se c’è chi non ce li fa più
cambia il vento ma noi no
e se ci confondiamo un po’
è per la voglia di capire chi non riesce più a parlare
ancora con noi.
Siamo così, dolcemente complicate,
sempre più emozionate, delicate ,
ma potrai trovarci ancora quì
nelle sere tempestose
portaci delle rose
nuove cose
e ti diremo ancora un altro “si”,
è difficile spiegare
certe giornate amare, lascia stare, tanto ci potrai trovare qui,
con le nostre notti bianche,
ma non saremo stanche neanche quando ti diremo ancora un altro “si”

Questa voce è stata pubblicata in Donne e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Dedicata a tutte le donne.

  1. marisamoles ha detto:

    Un GRAZIE sincero da una che è “complicata” sempre, “emozionata” spesso, “delicata” quasi mai (nel senso che non ha molto tatto!).

    Un bacio.

    Marisa 🙂 🙂 🙂

  2. elisabetta ha detto:

    Le parole di questa canzone sono davvero un inno alla donna e io, in quanto tale non posso che condividerle e sentirle in buona parte di mia appartenenza.

    C’è una strofa che dice:

    *************************************
    “In fretta vanno via delle giornate senza fine,
    silenzi che familiarità,
    e lasciano una scia le frasi da bambine
    che tornano, ma chi le ascolterà…”

    *************************************

    Sì è proprio così, il tempo corre via veloce, e le mie giornate sono senza fine perché anche il riposo notturno non è più sereno ed è un prolungamento del giorno passato con le sue problematiche…
    E quella scia di ricordi e di antichi sogni infantili che non torneranno più sono echi troppo lontani per essere ancora percepiti.

    Perciò:

    *******************************************
    “Cambia il vento ma noi no
    e se ci confondiamo un po’
    è per la voglia di capire chi non riesce più a parlare
    ancora con noi.”

    *******************************************

    Si….bellissime parole !!!!

    Grazie ancora e Buon Anno!!!!!!
    eli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...