Il migliore? Lo Scotch made in Taiwan

Crollano i miti!

L’ultimo, in ordine di tempo, è stato quello dello Scotch, il famosissimo whisky che, per essere Scotch, deve essere rigorosamente prodotto nelle mitiche terre scozzesi delle Highlands, dell’isola di Islay, a Campbeltown e nelle Lowlands.

A queste quattro zone tipiche, però ne è aggiunta un’altra che però (scandalo!) si trova all’altro capo del mondo: : l’isola di Taiwan.

Questo il responso di quattro dei principali guru, esperti assaggiatori e scrittori del nobile distillato di puro malto che, in un panel-test ad occhi bendati, hanno eletto il Kavalan quale miglior Scotch

I quattro erano “Charles MacLean, scrittore e gran conoscitore di whisky scozzesi, Geraldine Coates, riconosciuta come la più grande esperta inglese di gin, Zubair Mohammed, noto fornitore di spiriti e liquori di Fortnum e Mason e Paul Laverty, lo sceneggiatore del film «Il mio amico Eric», di Ken Loach.

A loro, per la verità, è stato teso un piccolo tranello, ad opera del londinese Times: dovevano dire quale, fra cinque whisky fosse di produzione inglese, e quindi non scozzese, e quale fosse il migliore.

Potete immaginare lo sgomento quando hanno scoperto, non solo di non aver individuato il whisky inglese, ma di aver assegnato la palma del migliore a quello made in Taiwan.

Ci riferisce il Times “ di un tangibile senso di stupore che ha colto il piccolo ma conviviale gruppo di entusiasti fautori dello Scotch”, riuniti nella storica Vintners Rooms del ristorante di Leith, un vecchio borgo a nord di Edimburgo, da 250 anni tempio di assaggio dei migliori whiskies scozzesi.

“Mio Dio, che sia un pesce d’Aprile?” biascicarono gli imponenti baffoni di Charles MvLean, tra mille sussurri di “è incredibile” che si diffusero nella nobile saletta”

🙂

Questa voce è stata pubblicata in Fatti e notixie dall'estero, Stuzzichini e curiosità e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il migliore? Lo Scotch made in Taiwan

  1. Vincenzo ha detto:

    Che dire? Assaggia oggi…assaggia domani …dite che fa bene mantenersi con questo tipo di “allenamento”?…Dopo un pò anche i guru danno i numeri…
    Elisabetta ….perdonami… ma non sono più i Guru di una volta!

    • frz40 ha detto:

      Mhhh, non so se Elisabetta ti perdonerà…. 🙂

      • elisabetta ha detto:

        Certo che perdono Vincenzo, mi è troppo simpatico.
        Mi ha lasciato comunque lo spazio per poter fare ancora il mio commento solito:
        “Forse anche lo Scotch, il famosissimo whisky che, per essere Scotch, deve essere rigorosamente prodotto nelle mitiche terre scozzesi delle Highlands, dell’isola di Islay, a Campbeltown e nelle Lowlands….non è più quello di una volta:”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...