Generosità, solidarietà e buone azioni.

Mi è capitato di recente di leggere alcuni pensieri di studenti liceali sul tema della generosità, della solidarietà, e delle buone azioni.

Un paio di questi ne facevano, con l’ entusiasmo tipico di quell’età, la chiave di successo per migliorare i rapporti tra le popolazioni e le genti.

Li leggevo con una certa tenerezza e un certo scetticismo. Pensavo all’utopistico “come sarebbe bello se…” a fronte di un più crudo, ma realistico: “la realtà, invece…”.

Questa mattina trovo un articolo di fonte Adnkronos che riporta i risultati di uno studio firmato dai ricercatori dell’University of California a San Diego e dell’ateneo di Harvard.

Dice che: “Il fatto di beneficiare di una buona azione gratuita, ci induce a fare lo stesso con altre persone scatenando una cascata di cooperazione. La generosita’ e’ contagiosa, proprio come l’egoismo e si propaga a macchia d’olio anche tra perfetti sconosciuti. E quando facciamo una buona azione le conseguenze possono essere insospettabili!”

Che dire? Hanno ragione. E hanno ragione quegli studenti della prima liceo.

Forse lo sapevamo anche noi, solo che ogni tanto ce ne siamo dimenticati.

Fonte: Adnkronos

Questa voce è stata pubblicata in Emozioni, pensieri, riflessioni e ricordi e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...