E se a questi, le palle gliele tagliassimo per davvero?

E’ dell’altro giorno la denuncia di quella ragazza (questo è il post) dal titolo «L’adolescenza rubata in strada a Milano»

Leggete ora questo articolo dal Corriere di oggi.

Racconta delle torture e minacce che molte povere malcapitate, 104 giovanissime romene, dai 14 anni in su, hanno dovuto subire per anni da parte di una potente organizzazione che lavorava su tra Milano e Sesto e le poverette venivano fatte prostituire in viale Sarca e viale Fulvio Testi

C’è da inorridire. Ragazze e adolescenti segregate sul balcone, seminude, a meno sette gradi. Oppure in casa, con le finestre aperte e i piedi nell’acqua fredda. Torturate e costrette a prostituirsi anche con le ossa rotte. « Mettila in bagno e picchiala, ammazzala, ma non permetterle di gridare all’aperto» Minacciate: «Trovi tuo figlio di 3 anni morto».

Adesso li hanno presi. Presto, c’è da scommettere, saranno di nuovo liberi e in attività. E se non saranno loro saranno altri, loro amici e parenti. Ed è comunque è una goccia in un mare.

Non si fermano questi delinquenti con qualche mese o anno di galera.

Io sarò drastico e forse andrei troppo per le spicce, come dice Paola. Ma se a questi, le palle gliele tagliassimo per davvero?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Problemi sociali e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...