Sogno? Allucinazione? O un passo nell’aldilà?

Ricevo questa mail.

Mio fratello è stato operato un mese fa di un brutto male alla gola.

Si esprime, al momento, solo scrivendo su un blocchetto e ieri mi ha voluto raccontare una cosa strana che gli è accaduta quando è stato operato. Dice che ha voluto raccontarlo solo a me; so che per me lui nutre oltre che molto affetto anche la convinzione che io possa capirlo meglio di chiunque altro…

“Il giorno che sono stato operato mi è successa una cosa strana.
Mi sono svegliato dopo l’intervento (o meglio ho avuto l’impressione di essermi svegliato)… era pomeriggio e la stanza dove mi trovavo era molto grande e priva completamente di arredi, c’era una luce accecante… molto luminosa e solare…. più che solare, dorata.
Io mi vedevo disteso su un letto, avevo la schiena che mi doleva ma stavo bene e mi sentivo sereno.
Percepivo forti rumori provenire dal di fuori, ma io ero tranquillo e avevo l’impressione di trovarmi all’interno di un film, esattamente un reality televisivo e aspettavo che da un momento all’altro qualcuno venisse a dirmi che vi ero entrato per gioco, invece mi sono sentito riportare improvvisamente alla realtà vera e mi sono ritrovato sveglio(stavolta veramente) in camera, quella mia dell’ospedale.

Dopo l’ intervento in sala operatoria, sono rimasto in rianimazione per 12 ore ed è stato proprio durante quelle 12 ore di rianimazione che ho avuto questo sogno oppure chissà, forse ero entrato nella dimensione pre mortale… quella che viene da molti definita anticamera dell’al di là.

Mi piacerebbe sapere se questo fenomeno è accaduto ad altri e mi piacerebbe ascoltare, da chi lo ha avuto, il suo racconto e le sue sensazioni provate per confrontarle con le mie. ”

Io a mio fratello non ho saputo dare nessuna spiegazione, se non ascoltare (o meglio leggere) il suo racconto che mi è sembrato lo abbia molto impressionato (spero in modo favorevole) e soprattutto ne sia rimasto affascinato….
Qualcuno, ha avuto un esperienza simile? Prova a parlarne sul tuo blog

Ecco fatto.

Io ho trovato un libro: “Ritorno alla vita – Esperienze in prossimità della soglia” di Autori vari dito da Novalis. Non so che affidabilità abbia. Dice:Fin dai tempi antichi gli uomini hanno raccontato le esperienze fatte oltre la soglia della morte.
Il volume raccoglie le narrazioni avvincenti di alcuni nostri contemporanei i quali, grazie a ciò che hanno sperimentato nell’immediata vicinanza del trapasso, hanno potuto gettare uno sguardo nei mondi spirituali… Quando è venuto il momento di tornare alla vita di tutti i giorni queste straordinarie esperienze sono state causa di un’iniziale incertezza sfociata, poi, in una radicale trasformazione di tutto il loro essere. Racconti straordinari, ma anche indicazioni stimolanti per prepararci a quel passaggio che tutti dovremo compiere.”

Qualche suggerimento? Qualche spiegazione? Qualcuno ha avuto un’esperienza simile?

Grazie sin d’ora per ogni contributo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Medicina, salute, tapianti, maternità e aborti e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Sogno? Allucinazione? O un passo nell’aldilà?

  1. Vincenzo ha detto:

    Ho un amico medico piuttosto noto a Torino e, quindi, preferisco non riportarne il cognome.
    Anni fa, a cena, stimolato da una domanda analoga, raccontò che il fenomeno è noto, non così raro ed è collegabile all’uso di sostanze allucinogene usate in anestesia.
    Quindi suggerirei cautela nell’interpretazione metafisica del fenomeno.

    Vincenzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...