La fame aguzza l’ingegno: il “bubbling”

Ma guarda un po’ cosa si è inventato questo!

E’ un mormone e, come tale, gli è severamente proibito di guardare le donnine nude.

E allora si è inventata questa tecnica, che ha chiamato ‘bubbling‘. Se guardate l’originale della foto sotto, la cosa è abbastanza intuitiva.

Altre foto le trovate qui

Beh, niente male. Ma cosa non ti fanno fare le donne! Ed è proprio vero: la fame aguzza l’ingegno!

Ha anche pubblicato un manualetto, che trovate alla pagina seguente.

Questa voce è stata pubblicata in Fatti e notixie dall'estero, Stuzzichini e curiosità e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a La fame aguzza l’ingegno: il “bubbling”

  1. lorettadalola ha detto:

    proibire risveglia il gusto del proibito e aguzza la fantasia e l’uomo ne ha tanta!

  2. marisamoles ha detto:

    Chi si contenta … gode?!?

    Mah …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...