Le ragazze della ginnastica ritmica: ancora mondiali !!!


Le ragazze della squadra azzurra di ginnastica ritmica hanno riconquistano la medaglia d’oro nel programma d’insieme del 30esimo Campionato del Mondo di Mosca.

Sono le stesse detentrici del titolo mondiale vinto l’anno scorso a Miè in Giappone. Ne avevo parlato qui, e vi ripropongo la stessa foto(Reuters). Sono da sinistra a destra: Romina Laurito, Daniela Masseroni, Elisa Blanchi, Anzhelika Savrayuk, Giulia Galtarossa e Elisa Santoni.

Beh, che dire. Più brave di così!

Questa voce è stata pubblicata in Altri Sport e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Le ragazze della ginnastica ritmica: ancora mondiali !!!

  1. Quarchedundepegi ha detto:

    Che brave che portano alto il tricolore italiano!

  2. loretta ha detto:

    tu non sai quanti sacrifici fisici e mentali per guadagnarsela…le mie figlie hanno fatto per anni ritmica – sport durissimo, disciplina ferrea, violenza psicologica, ore e ore di allenamento, tutti i giorni e… sono scappata, come madre non me la sono sentita di sacrificare la loro infanzia in palestra…ho visto madri ambiziose spingere alla competizione, affamare le figlie e obbligarle ad una vita di : scuola, palestra, compiti sedute per terra sul tappetino, a casa poi ancora allenamento e niente parco o compleanni o bicicletta…te la faccio breve – sono un ex danzatrice, amo lo sport ne ho fatto tanto e continuo a farlo, ma l’agonismo, oggi ha un prezzo molto alto da pagare…

  3. vincenzo ha detto:

    Qualsiasi disciplina sportiva portata ad alti livelli impone sacrifici, rinunce, stress in prossimità di gare, impegni per la famiglia, viaggi e quant’altro!
    Ho un amico che aveva un figlio impegnato a livello agonistico nel nuoto e mi parlava di allenamenti allucinanti.
    Nella ginnastica ritmica a quei livelli, come in tutto l’agonismo sportivo, i sacrifici sono terribili.
    Se si pensa poi che in pochi attimi si può mandare all’aria tutto si ha un’idea dello stress che tutto ciò comporta.
    Complimenti di cuore a chi ci arriva ma pensiamo a quanti non riescono a raggiungere il successo.
    Eppure lo sport rimane per tutti i fortunati che lo praticano un magnifica palestra di fatiche, sacrifici, volontà e autocontrollo.

    Vincenzo

    • frz40 ha detto:

      Anch’io ho un amico che ha una figlia che è sulla via di un’attività sportiva a livello agonistico: il golf.

      Con l’augurio che sia meno stressante ed ugualmente ricco di successi.

      🙂

  4. vincenzo ha detto:

    Grazie Frz,
    sei molto gentile, Vittoria è brava, si impegna, soffre, ma per fotuna si diverte anche.
    Tu sai quanto me che nel golf si potrebbe cantare “uno su mille ce la fa”!

    🙂 🙂 Vincenzo

  5. Lorenzo ha detto:

    Vi segnalo che la nazionale italiana di ginnastica ritmica parteciperà a One Million Balls…un flashmob che si terrà a Roma il prossimo 18 novembre…non mancate!
    Andate sulla fan page per parteciapare: http://www.facebook.com/pages/manage/updates.php?id=207185940283&sent=1&e=0#!/pages/FlashMob-One-Million-Balls/174832099197716

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...