Amici 10, da Sabato 23 ottobre: le studian proprio tutte

Sì, le studian proprio tutte.

Questa è l’ultima trovata e la spiega Maria più o meno in questo modo: “siccome i ragazzi sono tanti e il tempo è poco, i voti sono stati dati su una loro esibizione fatta prima della trasmissione, della quale i commissari hanno visto la registrazione».

Da non credere. Così non vedremo nemmeno su quale performance sono stati valutati e, per di più, loro si sono esibiti in assenza di pubblico, senza, quindi, l’emozione e l’adrenalina che questo comporta. .

Guadagno di tempo? Zero. Le discussioni restano e in questo modo noi, poveri mortali, non posiamo nemmeno capire di quale esibizione discutono.

Costerebbe troppo una paletta?

La commissione esterna di danza è oggi composta da Anna Prina, ex direttrice della scuola di ballo del Teatro La Scala di Milano, da Gonzalo Garcia, attuale étoile della danza e da un critico de El Pais, Roger Salas, che si dimostrerà particolarmente severo.

Proprio da Salas Andrea si becca una pestante insufficienza, quattro, che Cannito e Garrison contestano.

Anche Giulia si becca da lui un’insufficienza, che però Salas modificherebbe vista l’esibizione in diretta. Ma tant’è. E l’insufficienza rimane. Cannito e la Celentano, una volta tanto tra loro d’accordo, lo contestano. Concordo e lo confesso: per Giulia ho un debole!

Ma come mai Mediaset invita un critico di un giornale che vede Berlusconi come il fumo negli occhi? Anche Maria passerà ala RAI l’anno prossimo?

E’ il momento di Francesca, messa in sfida per un certo menefreghismo messo in mostra nelle prime due settimane e costretta anche ad imparare, per punizione, un po’ di Divina Commedia a memoria. In una settimana è arrivata al verso 33. Che sforzo. Ma effettivamente credo che abbia poca testa per la Divina Commedia e il siparietto delle sue sceneggiate da’ smemoranda’ francamente fa un po’ pena.

Quel che conta è, comunque, la sfida di canto. Contro di lei Emanuela, un’aspirante estratta a sorte tra tre. Chissà perchè estratta a sorte e non la più brava delle tre. Mah!

Francesca, che tutto sommato è proprio solo una ragazzina, è molto emozionata. Cantano così, così tutte e due. Francesca vince e rimane perché “più discografica” (che vo’ dì?) a stragrande maggioranza: 7 a 1. Per lei vota solo Giordano . Emanuela ritorna tra gli aspiranti e si chiede che ci ritorna a fare. Non ha torto. Toh! Le dedico a lei dedico una foto.

Il tempo comunque se ne è andato e la trasmissione del Sabato di Amici 10 batte ogni record: due ballerini e una sfida è tutto quel che abbiamo visto dei ragazzi.

E’ vero, è intervenuta anche Emma Marrone ma di lei, francamente, sapevamo già tutto e della promozione dei suoi dischi ci importa ormai veramente poco..

Ma perché mi ostino a guardare la trasmissione e a scriverne?

A lunedì, visto che ormai si tratta di una trasmissione a rate..

Aggiornamento: la “seconda rata”, quella di oggi, Lunedì 23 Ottobre

Trasecolo, mi sembra di sognare! Per almeno due ragioni:

La prima: Le insufficienze.

Sono stata date sulla base di un DVD che ha registrato una prova generale.

Che senso ha? Eppure pensate che questi sapientoni sono arrivati a concepire questa profonda equazione: “se non fa bene in prova è perché non si impegna a sufficienza e allora va punito; così impara!”. Che poi canti o balli bene, e per taluni anche benissimo, davanti al pubblico, in diretta, a nessuno glie ne può fregar di meno.

Ma le prove non sono forse fatte per “provare” e quindi per rischiare e, quindi, per fare anche qualche errore? O magari anche solo per “registrare” la voce o i passi?

Che poi queste insufficienze  tengano solo conto di quella particolare prova e non delle potenzialità dell’allievo e che, come tali, gli facciano correre il rischio di dover lasciare la scuola, per tutti, eccetto che per Jurman, è un fatto del tutto indifferente.

Complimenti ! Una bella trovata. Serve ad alzare lo share di un programma trasmesso a rate? Non lo credo. Ma ad andare sulla pelle dei ragazzi, sì.

Comunque sia:

Antonio si becca l’insufficienza da tutti. Lo salva ancora la classifica di gradimento, ma ormai le insufficienze sono due e alla prossima …..

Stefan. E’ insufficiente per i giornalisti: 5 di Giordano perché “non gli piace” (sic!) e 6 degli altri. Per altri era stato fantastico, ma non fanno media e l’isufficienza è la seconda. Che decideranno di fargli?  Una sfida a testa in giù e l’ Iliade a memoria?”

Gabriella. E’ insufficiente per i discografici (5 di Balestra, 6 degli altri). Bel colpo!

Riccardo. E’ insufficiente per Salas. E te pareva !!!!

La seconda: le sufficienze.

Che bello sapere che gli altri sono stati sufficienti. Li vedremo mai? Forse nella terza rata? Non lo so. Per ora ci hanno fatto omaggio solo degli insufficienti.

Alleluia!

Aggiornamento Martedì 26.

Due aspiranti si sottopongono al giudizio dei commissari per entrare nella scuola come titolari.

Giuseppe Di Paola, cantante, non ce la fa. Lo propone Grazia Di Michele, il che già non è un bel biglietto da visita, ma la “emoziona”. Ottiene il “sì” di due giornalisti e della maggioranza dei discografici. “No” decisivo, però, di Beppe Vessicchio che lo trova  con ” un unico habitus musicale”. Resta aspirante ma avrà,  comunque, una seconda opportunità. A me non dispiaceva.

E’ la volta di Paolo Cervellera, pupillo di Garrison Rochelle, Luciano Cannito e Carl Portal; fredda la Celentano. Ce la fa con il sì di Anna Prina, Gabriel Garcia e anche del terribile Roger Salas purchè “dimagrisca di tre chili e rinforzi le spalle”. Per me non male, ma nulla di speciale.

 

Aggiornamento di mercoledì 27

Mini esibizioni oggi in diretta, senza pubblico, per tutti gli allievi. Viene annunciato che serviranno per stilare una classifica di giornata in base ai televoti che perverranno durante la puntata.

I ragazzi si esibiscono secondo l’ordine di merito determinato dalla media dei voti dei commissari di Sabato e così, vosto che non ce li hanno fatti più vedere,   sappiamo ora che i migliori allievi erano stati Deborah e Annalisa.

In mezz’ora li vediamo tutti: 60 secondi per Annalisa e Deborah, 45-50 per  gli altri.

Alla fine la classifica estemporanea vede in testa Antonio, poi Stefan, poi  Andrea. A che cosa è servita? A nulla. Questi televoti si sommeranno agli altri  che erano già pervenuti  e a quelli che ancora perverranno nella settimana.

I prof di canto, peraltro, convincono Antonio a rinunciare ad un ulteriore immunità qualora , Sabato prossimo,  fosse di nuovo ritenuto insufficiente ed ancora primo in classifica. Perche? Boh!

Viene infine comunicato che la simpaticissima Diana sarà la prossima cantante ad affrontare il giudizio dei commissari per diventare titolare. Auguri.


Annunci
Questa voce è stata pubblicata in "Amici" e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Amici 10, da Sabato 23 ottobre: le studian proprio tutte

  1. marisamoles ha detto:

    Non ho visto la puntata di oggi ma, stando a quello che descrivi, anch’io mi chiedo perché continui a guardare Amici 10. Se ne parli, però, a me fa piacere così so che se non la guardo io, posso averne notizia da te! 🙂

    Scherzi a parte, non ho i dati alla mano ma credo che Maria stia perdendo punti. Leggo in giro e sento tana gente stufa e insoddifatta. Non sei il solo.

    • frz40 ha detto:

      Stando ai dati di share Amici batte attorno al 23,5-24,.0 % che significa 3,5-4,0 milioni di spettatori. Niente male per un pomeridiano del Sabato e più o meno come lo scorso anno.

      Mi piacerebbe che facesse meglio e per questo ne scrivo. Mi diverte farlo e chissà che qualcuno non ne legga.

    • frz40 ha detto:

      @ Marisa
      Ti raccomanderei di dare uno sguardo all’aggiornamento di oggi. Le studian prorpio tutte.

      • marisamoles ha detto:

        Mah, non capisco. Per quel che ho visto, prima sono stati oltremodo generosi (tutti quei sette e otto!), ora giudicano delle registrazioni che, come osservi anche tu, sono delle prove e senza pubblico che dà la carica. Oddio, talvolta il pubblico emoziona, ma se sono là è evidente che devono imparare a moderare l’emotività, come tutti gli artisti che si esibiscono dal vivo.

        Ti dirò: l’anno scorso guardavo tutte le puntate del sabato, quest’anno non so se mi appassionerò al punto da guardare almeno il serale.
        Per il momento mi tengo aggiornata sul tuo blog … anche se, onestamente, non è che le tue parole servano molto da sprone! 🙂

      • frz40 ha detto:

        Credo veramente che debbano metterci una pezza. E lo spero.
        🙂

  2. marisamoles ha detto:

    Premetto che non ho visto la puntata, ma vorrei fare un’osservazione su ciò che dici a proposito di Giuseppe Di Paola: «Lo propone Grazia Di Michele, il che già non è un bel biglietto da visita, ma la “emoziona” [..] A me non dispiaceva.»

    Nonostante tutto, non ti dispiaceva. Rimango basita! 🙂

  3. marisamoles ha detto:

    Vedi, il pubblico premia … gli incompresi! Più o meno ciò che era successo con Carta. Se queste sono le premesse …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...