La magia del giorno di Natale.

E’ davvero un giorno speciale, il più bello dell’anno, anche quando ci son problemi e acciacchi che ti fan dire “fanculo tutti”. Sì, perché quei tutti, quei problemi e quegli acciacchi, in quel giorno, restano fuori dalla porta.

Da sempre il giorno di Natale si passa a casa mia, con i miei bambini e i miei cari. Qualcuno di loro, i miei genitori e mio cognato, da anni non ci sono più; ma tutti – mia moglie, mia cognata, i nostri figli ed i figli dei nostri figli – siamo sempre stati insieme; quasi sempre per il pranzo di Natale, sempre per i doni ed i giochi del pomeriggio.

I figli sono quattro, due miei e due di mia cognata, che è come se fossero miei. Ormai sono tutti adulti: la prima è stata mia figlia, nel 1968, poi, ad una anno di distanza ciascuno, gli altri tre. I nipotini son tre, due bimbe ed un maschietto.

Quante tavolate, tutti insieme. Sempre con troppi piatti e troppe portate. Che fatica, le donne, a preparare! Ma che piacere, che gioia e anche che ansia e volontà di far tutto bene.

Anche ieri è stato così. Le ho viste, già dal mattino presto, trafficare con tramezzini, pentole e fornelli. Mia moglie aveva avuto un forte mal di schiena, il giorno prima, e non era riuscita a coricarsi per riposare fino alle tre e mezza della notte. Ma il giorno di Natale anche per lei ha fatto il miracolo.

Tutti a tavola, dunque, e poi tutti intorno all’albero con i mille pacchettini colorati. Gli adulti seduti e i bambini a portare i doni. Sono sempre troppi, ma tutti sono sempre i più belli ed i più graditi.

Quelli dei nonni e degli zii per il bambini fanno, da sempre, la parte del leone. Tutti ne hanno già ricevuti; la mattina, ai piedi del lettino è arrivato Babbo Natale; ma i giochi, le magliette ed i vestitini per loro non bastano mai.

Mancava il nipotino, ieri, a casa con la febbre alta e con la sua mamma a tenergli compagnia: è stato felice, comunque, quando il suo papà, più tardi, glieli ha fatti avere.

Il dono più bello? Due grandi cavallini di panno, della zia per le mie nipotine. Li hanno abbracciati, se li son stretti al cuore e poi a cavallo, saltellando, in groppa, nel corridoio.

Andate cavallini, andate, correte veloci e portatele lontano! Buona fortuna !!!

Questa voce è stata pubblicata in Natale e altre ricorrenze e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a La magia del giorno di Natale.

  1. elisabetta ha detto:

    Vorrei per una volta anch’io fare da Babbo Natale e entrare in una famiglia come la tua e mettere anch’io sotto il tuo albero il mio dono.
    Non è un dono che si incarta o che si infiocchetta, è un dono molto più prezioso ma non costa molto, è solo uno, ma vale per tutti ed è il dono che ognuno di noi vorrebbe trovare sotto il suo albero il giorno di Natale….
    E’ il dono della serenità e della gioia di stare insieme ai propri cari, la gioia di avere intorno tanti affetti e di poterli ritrovare così ancora un altro Natale e tutti gli altri Natali che seguiranno…
    Questo è il mio dono…. Prova ad aprire la porta … chissà forse Babbo Natale è ancora lì che aspetta di entrare e di deporre sotto il tuo albero questo dono da parte mia…..
    Auguri
    eli

  2. marisamoles ha detto:

    Sono felice che tu abbia passato, comunque, una giornata serena. Le tue nipotine sono splendide e si legge nei loro occhi una reale felicità.
    Il Natale con i bambini è sempre un felice Natale. Me ne sto rendendo conto ora che i figli sono grandi e temo dovrò aspettare molti anni prima di passare un Natale con bimbi piccoli.

    Tieni aperta la porta anche per la befana, mi raccomando! 🙂

    • frz40 ha detto:

      E’ sempre aperta. 🙂

      Anche la Befana è una grande tradizione per la mia famiglia. Pensa che ancora oggi i miei figli, 39 e 42 anni vengono ancora a casa per cercare la calza piena di dolci.

      E la trovano. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...