Camillo Benso Conte di Cavour, di Giorgio Dell’Arti

Giorgio dell’Arti ha dedicato all’opera Cavour una serie di articoli che sono stati pubblicati da La Stampa di Torino in varie date, tra il 1° Febbraio dell’anno scorso e il gennaio di quest’anno.

Ve li porpongo, non perdeteveli.

Lunedì, 24 Gennaio 2011

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA – Tutto questo servì a Cavour? Perché tra il giornalismo e la politica…Il conte disse poi che il periodo del “Risorgimento” era stato essenziale per la sua formazione: «Uno scrittore che obbedisca ad un convincimento e…

Lunedì, 17 Gennaio 2011

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA – Il direttore?All’inizio doveva essere Cesare Balbo, naturalmente. Ipotesi che per qualche ragione a un certo punto venne lasciata cadere. Si pensò allora a Massari, giobertiano fervente, pugliese scappato a Parigi e più tardi condannato a…

Lunedì, 10 Gennaio 2011

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA – Non è stupefacente che, in un momento come quello, Cavour si disinteressasse del tutto dei fatti politici?Non del tutto. A De La Rive scrisse: «Le riforme del Papa entusiasmano tutti e gli atti brutali degli…

Lunedì, 28 Giugno 2010

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA – Immagino che Cavour avrà fatto a Londra quello che faceva a Parigi. Ospedali, carceri, fabbriche. Sempre per il libro sui poveri.Sì, posso farle il resoconto degli stabilimenti visitati. Fabbrica Mordant, dove si costruivano serrature…

Lunedì, 21 Giugno 2010

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA – Dove stavano questi «esuli che ragionavano così»? Cavour li vide?Dei morti di fame carichi di rabbia, che si sputavano addosso l’un l’altro. Abitavano soprattutto sulla riva sinistra, un’area che comprendeva rue Quincampoix, rue de…

Lunedì, 07 Giugno 2010

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA –Lei sostiene che Cavour, arrivato a Parigi, invece di darsi alla bella vita, s’affannasse a raccogliere dati sui poveri con lo scopo di comporre un grande saggio sulla miseria.Non lo dico io, lo dice il…

Lunedì, 31 Maggio 2010

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA – Lei rende su Cavour una testimonianza negativa. Noi ci stiamo facendo di Cavour una cattiva idea.Perché?Un uomo che non rispetta i sentimenti delle donne.Alla fine l’amore, nella sua vita, non ha tutta questa importanza….

Lunedì, 24 Maggio 2010

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA – Che cosa avvenne quando il nostro amico arrivò a Vinadio dall’amante?Girava per l’albergo un amministratore dei Cavour, di nome Richard. Il conte lo scelse subito come mezzano. Costui s’inchinava a Nina con il massimo…

Lunedì, 19 Aprile 2010

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA – Che c’è di strano a esser perseguitati dalla famiglia? A diciannove anni poi…La famiglia, dopo molti traffici, era riuscita a insinuarsi nelle grazie del re. Cavour, facendo il liberale, metteva in pericolo anni di…

Lunedì, 12 Aprile 2010

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA – Stavamo dicendo che Carlo Alberto e Cavour erano molto diversi, anche fisicamente. Il futuro re alto più di due metri. Camillo, sotto il metro e 60. Poi: il re tristissimo, sofferente di stomaco, avvelenato…

Lunedì, 29 Marzo 2010

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA – Allora: Cavour va a scuola, e con risultati brillanti, mentre a Torino scoppia la rivoluzione…Il moto del 1821, che forse abbiamo raccontato troppo in fretta.Ci siamo dimenticati qualcosa?Bisogna almeno aggiungere che il principe Carlo…

Lunedì, 15 Marzo 2010

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA – Come abbiamo già detto, il conte aveva ricevuto i primi rudimenti in casa. L’abate Ferrero, il boemo Joseph Marschall (a cui vennero affidati l’insegnamento del tedesco e della botanica), più tardi l’abate Frézet, specialmente…

Lunedì, 08 Marzo 2010

GIORGIO DELL’ARTI ER LA STAMPA – Siamo a Vittorio Emanuele I che torna a Torino. E per i Cavour, bonapartisti e massoni, è un guaio.Sì, il 9 maggio 1814 Vittorio Emanuele I – un tizio mingherlino, dalla faccia triangolare «un…

Lunedì, 01 Marzo 2010

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA – Riassumo?Riassuma.I Cavour avevano fatto una gran carriera sotto Napoleone. Ma Napoleone a un certo punto perse una qualche battaglia decisiva…Lipsia.E tornarono i Savoia.Dopo la caduta di Napoleone, si organizzò a Vienna un congresso per…

Lunedì, 22 Febbraio 2010

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA – Senta, l’abbiamo fatta anche troppo lunga con l’anticamera di Napoleone. I Cavour furono ricevuti e ottennero quasi tutto quello che volevano.Cioè?Bartolomeo fu ascoltato per i suoi problemi con la Mandria, a Vittoria fu promesso…

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA – Ci troviamo a Stupinigi, nell’anticamera dell’Imperatore Napoleone. È il 1805. C’è la famiglia Cavour che aspetta di essere ricevuta. Compresa la nonna, la marchesa Filippina de Sales, della famiglia del Santo protettore dei giornalisti.Che…

Lunedì, 08 Febbraio 2010

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA – Dovevamo parlare della moglie di Cavour.Sì, era la storia da cui avrei cominciato se lei non si fosse messo in mezzo. Nel ’50 Cavour era appena stato nominato ministro dell’Agricoltura e il padre salì…

Lunedì, 01 Febbraio 2010

GIORGIO DELL’ARTI PER LA STAMPA – Sono passati tanti anni, si può ormai parlare di Cavour con affetto.Un certo giorno del ‘50…Scusi, non sarebbe meglio procedere col sistema delle domande e delle risposte, che tanto successo ha avuto anche su..

Via: ALTRI MONDI. Le puntate della vita di Cavour, di Giorgio Dell’Arti

Questa voce è stata pubblicata in Risorgimento e Unità d'Italia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Camillo Benso Conte di Cavour, di Giorgio Dell’Arti

  1. Pingback: E chi è mai stato questo Cavour? | Frz40's Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...