Attenti agli occhiali rosa…..

Leggo questo articolo di Francesco Alberoni, per la sua rubrica Pubblico & Privato, sul Corriere di ieri:

“Basta poco per scordare il bene e trasformare l’amore in odio”

“I divorziati cancellano i periodi felici per ricordare solo i torti”

Ve ne anticipo le conclusioni:

Sono poche le persone con un animo sereno e obbiettivo. Che riescono a ricordare i momenti di felicità che hanno vissuto insieme, a riconoscere le qualità e le virtù di coloro da cui si sono separati, a riconoscere la propria parte di colpa”.

Dice:

“C’è, nel fondo dell’animo umano la tendenza a mettere tutto il bene da una parte e tutto il male dall’altra.

E dopo aver riportato alcuni esempi di amore/odio collettivo, aggiunge:

“Gli uomini – dice una celebre frase – se ricevono il male lo scrivono nel marmo, se ricevono il bene lo scrivono nella polvere”.

“E se riflettiamo un attimo ci accorgiamo che questo comportamento lo abbiamo anche nella vita quotidiana. Per anni siamo andati in un negozio dove ci hanno sempre trattato bene, con gentilezza. Poi è successo qualcosa di sbagliato, uno sgarbo, ci siamo impuntati, siamo usciti sbattendo la porta e ancora oggi, ripensandoci, ci sentiamo avvampare di collera. E in un’amicizia durata anni e anni a volte basta una incomprensione per creare un rottura a cui segue un rancore duraturo. I divorziati cancellano dalla memoria i periodi felici per ricordare solo le amarezze ed i torti”.

“E tutto questo non lo facciamo per istinto, lo facciamo intenzionalmente. Nelle guerre e in politica è la propaganda che tiene vivo il passato e rinnova la condanna. Dopo una separazione o una lite siamo noi che ritorniamo volontariamente sui fatti per convincerci che avevamo ragione e l’altro torto”.

Fin qui l’articolo di Alberoni.

Giusto, mi dicevo, spesso capita proprio così, e mentre mi chiedevo il perché mi sono imbattuto in questo pillola di saggezza:

Nulla è più facile che illudersi, perché l'uomo crede vero ciò che desidera. 
 
Demostene

Non è forse questa la causa di tanti nostri mali e sofferenze? Non è forse che ci illudiamo troppo di veder negli altri quello che non sono, ma quello che vorremo, senza dar ascolto a niente e a nessuno, fin quando, poi, capiterà qualcosa che ci aprirà improvvisamente gli occhi?

Ecco: impariamo a vivere un po’ più da disincantati e le delusioni ci bruceranno meno.

L’articolo di Alberoni: LINK

Questa voce è stata pubblicata in Emozioni, pensieri, riflessioni e ricordi e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Attenti agli occhiali rosa…..

  1. Quarchedundepegi ha detto:

    Eppure l’odio è il miglior condimento dell’amore!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...