Terrorismo ad Oslo: comunque sia, un pessimo esempio.

Ci si sta interrogando se la bomba fatta esplodere ad Oslo tra i palazzi del governo e la strage messa in atto dal cecchino biondo al meeting estivo dei giovani
laburisti sull’isola di Utoyafli, complessivamente un ottantina di morti, siano frutto dell’estremismo islamico o di un estremismo di fronte interno.

Staremo a vedere, ma comunque sia, a me pare soprattutto un ulteriore segnale della crescita della violenza ed un pessimo esempio che potrà trovare facilmente  seguito in altre parti d’Europa.

Italia compresa.

Spero di sbagliarmi.

Questa voce è stata pubblicata in Fatti e notixie dall'estero, Politica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Terrorismo ad Oslo: comunque sia, un pessimo esempio.

  1. marisamoles ha detto:

    Anch’io spero che tu ti stia sbagliando. Non c’è da stare allegri …

    • frz40 ha detto:

      Sì, tocco ferro.

      Però, tanto per gradire, una nottata di violenti disordini in Val di Susa con i NoTav, con sassaiole e tentativi di sfondamento delle recinzioni.

  2. marisamoles ha detto:

    Ah, ecco, mancavano quelli. 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...