La moralità al femminile


La moralità di una donna consiste nel credere profondamente alle proprie menzogne.

(Roberto Gervaso)

Ho pubblicato, la settimana scorsa, il post Esibir la “patatona” per generosità, che trattava della dichiarazione di Monica Bellucci di essersi prestata “per generosità e in un momento di debolezza”, a girare nuda una scena del film Un été brûlant  di Philippe Garrel.

IL termine “patatona” e il tono ironico del post hanno dirottato tutti i commenti sul tema “voi uomini pensate solo a quello”, che sarà forse in gran parte vero, ma che in realtà non voleva essere il tema di fondo del post.

Lo ripropongo più in chiaro: fino a che punto, nei giorni nostri, è ancora accettabile sbandierare lo stereotipo della donna virtuosa che si dà, si concede, per generosità, sempre ammesso che questa figura della natura femminile sia mai esistita, al di là di situazioni molto particolari?.

Ne sono pieni i racconti e i romanzi, ma la donna moderna affronta il rapporto col sesso in modo poi tanto diverso dall’uomo?

A voi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in vita quotidina e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a La moralità al femminile

  1. vincenzo ha detto:

    I condizionamenti culturali sono erroneamente spesso attribuiti alle differenze comportamentali tra i sessi, come se esse ne fossero una conseguenza.
    Credo invece, e questa corrente di pensiero pare sia la più accreditata, che in effetti accada esattamente il contrario: sono le culture e l’ambiente che hanno storicamente condizionato gli individui.
    Nel mondo occidentale d’oggi le culture hanno perso forza e gli stereotipi vengono sempre meno seguiti.
    Pertanto le differenze di comportamento tra i due sessi credo proprio siano tendenzialmente inferiori rispetto al passato e dipendano molto più dalla sensibilità e convinzioni dei singoli individui che dal loro sesso.

    • frz40 ha detto:

      Sì certo, sono le culture che condizionano i comportamenti e creano gli stereotipi dai quali è difficile poi discostarsi. Ma se è vero che le differenze di comportamento tra i due sessi tendono a ridursi, a me pare che, nel caso specifico, alle nostre femminucce piaccia ancora tanto apparire, appunto, come femminucce.

  2. Drilly ha detto:

    Io certe volte non capisco……ah! siamo noi che abbiamo frainteso!! Ma “esibir la patatona” che cosa vuol dire? Vuoi dire che in effetti parlavi di quel tubero che pare sia originario dell’America? Ma guarda che sciocche che siamo, comunque ti chiediamo scusa per avere frainteso. Ciao

    • frz40 ha detto:

      Non intendevo muovere alcun rimprovero e non credo di meritarne a mia volta.
      Dico semplicemente che dei due temi sul tavolo, il primo, quello di come l’uomo vede la donna, ha destato molto più interesse del secondo, che è quello di come la donna vede se stessa.

  3. marisamoles ha detto:

    Se l’uomo è dongiovanni di natura e questo gli conferisce un merito, credo che la donna che la dà via a tutti continuerà ad essere giudicata senza alcun merito. I tempi cambiano ma la moralità resta. Fortunatamente, aggiungo. Semmai auspico che ci siano sempre meno farfalloni in giro … ma nutro seri dubbi, da quel che si vede e si sente.

    Ti “regalo” alcuni versi di Catullo, rivolti a Lesbia che, nonostante fosse amata alla follia dal povero poeta, visto che lo tradiva continuamente, da lui era considerata più o meno come una prostituta.

    Si goda a lungo i suoi trecento amanti …
    e non creda che io come altre volte
    a lei ritorni più che mai suo …

    Dalle mie braccia volata
    anche la donna mia
    lei, amata come nessuna …
    si fa inculare lì.

    Quella Lesbia che ho amato
    più di me e di chiunque,
    la trovi agli incorci e nei vicoli:
    masturba tutta la discendenza
    del grande padre Remo.

    Credi forse che un uomo tradito oggi la pensi diversamente? La cosa curiosa è che gli uomini se vanno in cerca di avventure, più mignotte le trovano e più son contenti. Ma quella che li aspetta a casa dev’essere virtuosa … a meno che non faccia l’attrice e faccia qualche strappo per copione. 🙂

  4. Drilly ha detto:

    Per Mariasamoles: Brava!

  5. frz40 ha detto:

    @ marisa e drilly

    “Gli uomini se vanno in cerca di avventure, più mignotte le trovano e più son contenti. Ma quella che li aspetta a casa dev’essere virtuosa …”
    Non è questo il punto: tutti noi, uomini e donne, desideriamo che il compagno/a ci sia fedele e che rispetti il rapporto che si è instaurato.

    “I tempi cambiano ma la moralità resta”
    E nemmeno questo è il punto. Tanto più che non è nemmeno troppo vero. Negli ultimi 50 anni la moralità è profondamente cambiata e io stesso mi rendo conto di pensarla molto diversamente. Se una donna senza vincoli, allora, aveva avuto precedenti rapporti era una zoccola, oggi credo che tutti, e i giovani in particolare, lo accettino. E a me sta bene così.

    Quel che non mi sta bene, e questo è il punto, è che la donna cerchi e si nasconda dietro la “scusa buona” del “l’ho fatto per generosità”. Nella stragrande maggioranza dei cassi è’ pura ipocrisia.

  6. marisamoles ha detto:

    @ Drilly

    GRAZIE! 🙂

    @ frz

    Certo che a certi livelli la moralità è cambiata. Nessun uomo, credo, si rifiuterebbe di sposare una donna non vergine. Ma questo non significa che, finché la donna sta con lui, l’uomo possa accettare che lei si conceda distrazioni, chiamiamole così, con altri. Tranne le dovute eccezioni (vedi scambisti, ad esempio).

    Quanto all’affermazione della Bellucci, io non le darei tanto peso: è ovvio che si tratta di lavoro e non della vita di tutti i giorni. Quindi ritengo quelle parole del tutto fuori luogo. L’ha fatto per generosità? Di certo non la sua … quella del cachet, piuttosto.

    • frz40 ha detto:

      Non parlavo di “distrazioni” e a quelle parole mi riferivo. Non meriteranno forse troppa importanza, ma possibile che tutti le abbiano accettate come normali, senza averci trovato nulla da ridire?.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...