S&P ? Ma no, ci declassiamo da soli.

A Midsummer Night’s Dream”. Dal blog di Christian Rocca (link), leggo:

Come si risponde al declassamento di S&P

Si risponde come ha risposto Barack Obama, senza negare i problemi, invitando l’opposizione all’unità e rivendicando la forza del sistema paese: «No matter what some agency may say, we’ve always been and always will be a AAA country». Negare che ci sia un problema e limitarsi ad accusare i giornali è ben più grave del declassamento di un’agenzia di ratings (che, come spiegano gli obamiani, non è il Padreterno, ma un’agenzia privata di analisti finanziari). Ma anche l’opposizione dovrebbe evitare di esultare: right or wrong my country, anyone?

Già: “anche l’opposizione….” ….pufff…. mi risveglio di colpo: il sogno di una notte di mezza estate finisce qui.

Questa voce è stata pubblicata in Opinionisti, Politica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...