Con gli occhi di un bambino

Dal blog di Annitapoz (Link):

RINASCITA

Sono rinato,
sono tornato a piangere
come un bambino,
sono tornato a ridere
come un bambino,
sono tornato a giocare
come un bambino.

Sono rinato,
mi emoziono come un bambino,
assaporo la vita, come un bambino
scopro la vita, come un bambino

Sono rinato,
riscopro la natura,
con gli occhi di un bambino
riscopro le persone,
con gli occhi di un bambino
riscopro la gioia di vivere,
come un bambino.

Sono rinato,
quando….
il giorno è indefinito
il mese è indefinito
l’anno, sinceramente, non ricordo
ma, la pace, la gioia, l’amore,
che ho incontrato quel giorno
non scordo.

(Maurizio)

Mi hanno toccato questi versi, Maurizio. Più passano gli anni e più è difficile rinascere e vedere il mondo con gli occhi di un bambino. Eppure qualche volta, anche se sempre più raramente, questo accade ancora.

Grazie Annitapoz, grazie Maurizio.

Questa voce è stata pubblicata in Racconti. poesie, tradizioni, favole e leggende e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Con gli occhi di un bambino

  1. marisamoles ha detto:

    Molto belli questi versi, davvero. Peccato che il mio Maurizio non sia così poetico. 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...