Ma che bello avere tante brave gallinelle nel pollaio !!!!

Lo dico in tono scherzoso, ma c’è un grosso fondo di importante verità.

Il tema è quello divenuto d’attualità dopo che Federica Pellegrini, interpellata sull’eventualità di aver lei l’onore di essere la portabandiera a Londra 2012, ha risposto “Grazie, no”, precisando che stare in piedi per otto ore il giorno prima della gara sarebbe troppo faticoso.

Naturalmente qualcuno l’ha presa male e ci sarà subito chi le obietterà che trova meno faticoso fare sesso, come altre volte ha confermato in tv di fare, prima delle gare; tanto più che il giorno dopo lei ha ribadito che «Chi non capisce che stare in piedi 8 ore è faticoso, non è molto intelligente…»).

Si è messa in un bel guaio la bella Federica. Pensate un po’ cosa le diranno se alle gare dovesse fare flop. Non glie lo auguro veramente.

Nel frattempo, però, si è aperto il toto-portabandiera e non mancano i nomi di validissime candidate. Perché non Valentina Vezzali (anche lei, però, in odor di gare il giorno dopo), ma anche Josefa Idem  o Alessandra Sensini o qualche altra atleta con un glorioso medagliere in bacheca e molte buone speranze?

Va beh, non mancheranno le discussioni e, trattandosi di prime donne, forse non mancherà nemmeno qualche sfogo di gelosia. Magari, proprio per questo, andrà a finire che la scelta cadrà su un maschietto, ma spero di no: le donne se lo meritano per quanto hanno saputo fare in questi anni.

E che bello è avere, finalmente, tante brave gallinelle nel pollaio!

Questa voce è stata pubblicata in 07 Personaggi, Altri Sport e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Ma che bello avere tante brave gallinelle nel pollaio !!!!

  1. Parsifal ha detto:

    Scusa Frz, perchè le chiami “gallinelle”?

  2. Parsifal ha detto:

    Come per le pere dell’Emilia e Romagna!

  3. sergio ha detto:

    vogliamo cicciolina, emblematico esempio di come sta andando l’italia.
    magari il silvio prova a tacchinare anche lei…………….

  4. Parsifal ha detto:

    Cìè un gingle radiofonico che pubblicizza le pere e canta così:
    Siamo pere dell’Emilia e Romagna con amore …solo per amore…
    Sarà stupidino ma non l’ho fatto io … in casa mia questo gingle è diventato nostro “lessico famigliare”.

  5. quarchedundepegi ha detto:

    Arrivo in ritardo. Non discuto la dizione “gallinelle”. Mi piace la fotografia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...