Donne, motori e bancomat

Dopo i miei due precedenti post  sull’argomento, mi tornano a fagiolo queste due cosine per strappare un sorriso, almeno ai maschietti.

La prima non è nuova, ma è sempre carina. E’ la descrizione della procedura seguita per un prelievo,  arrivando al bancomat con l’automobile.

Gli uomini al bancomat!

1. Avvicinarsi con l’autovettura al bancomat.
2. Abbassare il finestrino.
3. Inserire la carta nel bancomat e digitare il PIN.
4. Digitare l’importo desiderato.
5. Ritirare la carta, il contante e la ricevuta.
6. Richiudere il finestrino.
7. Ripartire.

Le donne al bancomat!

1. Avvicinarsi con l’autovettura al bancomat.
2. Fare retromarcia fino ad allineare il finestrino al bancomat.
3. Riavviare il motore che nel frattempo si e spento.
4. Abbassare il finestrino.
5. Trovare la borsetta e svuotare tutto il contenuto sul sedile passeggeri per trovare la carta.
6. Localizzare la trousse e controllare il trucco sullo specchietto retrovisore.
7. Provare ad inserire la carta nel bancomat.
8. Aprire lo sportello per facilitare l’accesso al bancomat a causa dell’eccessiva distanza dell’automobile.
9. Inserire la carta. 10. Reinserire la carta nel verso giusto.
11. Risvuotare la borsetta per cercare l’agenda con il PIN scritto sul retro della pagina di copertina.
12. Digitare il PIN. 13. Premere Cancel e digitare il PIN corretto.
14. Digitare l’importo desiderato.
15. Ricontrollare il trucco nello specchietto retrovisore.
16. Ritirare il contante e la ricevuta.
17. Svuotare ancora la borsetta per trovare il portafogli e riporci il contante.
18. Riporre la ricevuta insieme al blocchetto degli assegni.
19. Ricontrollare il trucco ancora una volta.
20. Ripartire e percorrere 2 metri.
21. Fare retromarcia fino al bancomat.
22. Ritirare la carta.
23. Risvuotare la borsetta, trovare il portafogli e collocare la carta nell’apposito comparto.
24. Ricontrollare il trucco.
25. Riavviare il motore che nel frattempo si e spento.
26. Guidare per 5 o 6 chilometri.
27. Togliere il freno a mano.

La seconda, invece, è più recente e riprende il tema del parcheggio.

La trovo stupenda (e la dedico a chi dico io… )

Buona Domenica !!!

(questi i miei due precedenti post. Uno e Due)

Questa voce è stata pubblicata in Sorridiamo anche un po' e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Donne, motori e bancomat

  1. marisamoles ha detto:

    Grazie per la dedica ma io non sarei arrivata a tanto. Non per l’abilità che la manovra richiede ma per la stupidità che caratterizza tale manovra. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...