Dal web – L’asino e la finanza


L’asino.

Un contadino acquistò dal suo vicino un asino per $ 100, pagandolo in contanti. Il vicino promise di consegnarli l’asino il giorno seguente.  Ma il giorno dopo chiamò e disse:

“Sono molto spiacente, l’asino è morto!”

  “OK, allora portami semplicemente l’asino.”

   “Ma cosa vuoi farne di un asino morto?”

   “Organizzerò una lotteria.”

   “Ma non puoi mettere in palio come premio un asino morto!”

   “Certo che posso. Ma tu non devi dire a nessuno che l’asino è morto.”

Un mese dopo i due s’incontrarono di nuovo. Il contadino che aveva venduto l’asino chiese:

   “Cosa hai poi fatto con l’asino morto?”

   “Come ti avevo detto, ho organizzato la lotteria. Ho venduto 500 biglietti a 2.00 $ l’uno e ho avuto un ricavo netto di 998 $.”

   “E nessuno ha reclamato?”

    “Si, il tipo che ha vinto la lotteria. Gli ho restituito i suoi 2 $.”

PS. – Ogni riferimento a eventi vicini o lontani, in particolare a quelli concernenti un qualche grosso istituto bancario, è puramente casuale.

Istruttivo, no?

Questa voce è stata pubblicata in Sorridiamo anche un po' e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Dal web – L’asino e la finanza

  1. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. Tamerice ha detto:

    Molto istruttivo…

  3. sergio ha detto:

    non riesco a mettere a fuoco a che personaggio il gustoso episodio potrebbe fare riferimento.
    eppure di lui ne ho sentito tanto parlare in questi ultimi anni.
    la memoria fa brutti scherzi…………..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...