Giannelli la vede così

(Dal Corriere di ieri)

Eh già: un tempo c’era il bunga-bunga con le olgettine, adesso Giannelli la vede così, ma a me pare tanto che il bunga-bunga ci sia ancora: solo che le ogliettine siam diventati tutti noi.

Sbaglio?

Questa voce è stata pubblicata in Governo tecnico, Opinionisti, Sorridiamo anche un po' e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

24 risposte a Giannelli la vede così

  1. quarchedundepegi ha detto:

    Mah!

  2. Parsifal ha detto:

    Per il bene dell’Italia mi auguro di si.
    La domanda che per coerenza ci si dovrebbe fare è : in questi soli due mesi che cosa avrebbe fatto il pur “legittimo” Governo precedente? E l’Italia, intesa come Paese, starebbe meglio? Avrebbe cioè migliori prospettive? Sarebbe giudicata dagli altri Paesi che contano come Stati Uniti, Francia, Germania, Inghilterra …e via discorrendo meglio di quello che è ora con l’attuale Governo?
    Ora ognuno è libero di dare le proprie risposte, ma forse tra qualche tempo potremo giudicare con elementi alla mano molto più concreti.
    No io non mi sento “orfano” di un Governo fatto da pigmei e ballerine.

    • frz40 ha detto:

      Caro Vincenzo,
      Stiamo vivendo un delicato momento guidati da uno “strano” governo, come esso stesso ha amato definirsi. La ragione per la quale si è fatto ricorso a questo strano governo è molto semplice: nessuna delle parti politiche regolarmente elette, né quella della ex maggioranza, né quelle di opposizione, aveva la forza di imporre al Paese i sacrifici che si sono resi necessari, ora, dopo quarant’anni di non governo politico. Il Paese è stato ridotto in stato comatoso e ha perso ogni competitività sul piano internazionale, per come è stato condotto e per come ha vissuto gli ultimi trent’anni molto al di sopra delle proprie possibilità (come lo stesso Mario Monti ha più volte ricordato).
      Questo strano governo ha quindi ricevuto una carta di credito straordinaria, che ha fatto comodo a tutti e che a nessun altro sarebbe stata concessa. In questo senso non ritengo che sia corretto paragonare la sua attività con quella del precedente governo o con quella di qualunque altro governo politicamente eletto.
      La domanda, dunque, è solo se quel che sta facendo e quel che riuscirà a fare sarà quel che servirà al Paese.
      Per ora ho visto tante tasse, che son quelle che mi fanno sentire al posto sbagliato in questo gioco del bunga bunga, e una sola cosa straordinaria, la riforma del sistema pensionistico, che è importante, ma di per sé del tutto insufficiente a cambiare lo stato delle cose. Per il resto sento dei buoni propositi ma vedo, almeno per ora, poca sostanza. Come te mi auguro di poter avere presto elementi più concreti per giudicare il suo operato per il bene del Paese.

  3. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  4. Parsifal ha detto:

    Infatti, secondo me, è troppo presto per tirare le somme o dare giudizi. Dai primi riscontri la nostra immagine sta velocemente cambiando in positivo ed alcuni indici economici farebbero ben sperare: “ha da passà a nuttata!”

    • frz40 ha detto:

      Che l’immagine del Paese stia cambiando ho fieri dubbi. Il Paese è quel che è, i suoi mali sono profondi e sono ben noti a tutti. Quel che ci fanno credere i giornali sui commenti esteri è puro vernissage.

      Comunque sì: ha da passà a nuttata. Ma è bella lunga.

  5. Parsifal ha detto:

    Per definizione :col termine immagine, di azienda o di Paese o quant’altro si intende quello che dall’ESTERNO si vede o/e si giudica circa il soggetto in questione.
    I nostri giornali principali nonchè le televisioni sarebbero stati censurati/condizionati da Monti? …..Anche sul calo dello spread?
    Tu possiedi fonti più attendibili?
    Suvvia …. permettimi di avere qualche dubbio.

    • frz40 ha detto:

      E’ inutile far polemiche Vincenzo, scusami. Tu pensa quel che vuoi. C’è un tema di fondo che ci divide: tu pensi che Berlusconi sia stato la causa di tutti i nostri mali, io penso che ci abbia messo del suo, ma che che i problemi siano profondi e strutturali e abbiano un origine molto più lontana nel tempo.

      Io, per il momento, non mi lascio affascinare più di tanto dal cinguettio amoroso dei principali quotidiani con questo Governo e guardo alla sostanza dove, per ora, lo ripeto, di strutturale vedo solo la riforma delle pensioni. Che non è poco, ma non basta.

      Quanto allo spread, sia benvenuta la riduzione di ieri, ma 480 è sempre febbre alta e, nel futuro, molto dipenderà dalle azioni della BCE. (Nel caso di ieri, ad esempio, dai prestiti triennali concessi alle banche al tasso dell’1%, che hanno influito positivamente non solo sui titoli italiani)

  6. Parsifal ha detto:

    Bando alle polemiche …. ma, per piacere, se credi, rileggiti il mio intervento precedente.
    Non hai risposto alla mia domanda … liberissimo.

    • frz40 ha detto:

      Per scrupolo l’ho riletto. Vedo dei punti interrogativi, ma ad essi non corrisponde alcuna reale domanda. In ogni caso non ho mai parlato di censure o condizionamenti, se è a questo che ti riferisci.

  7. Parsifal ha detto:

    “Quel che ci fanno credere i giornali sui commenti esteri è puro vernissage”
    Questa tua asserzione per controbattere la mia affermazione sulla migliorata immagine dell’Italia, se non si fonda su una tua migliore informazione, da cui la mia domanda senza risposta, che senso ha?
    Ti dà fastidio che Monti, e quindi l’Italia stia ottenendo maggior credito? Vuoi negarlo a tutti i costi?
    Confesso che mi stupisce e mi disturba un pò: tutto qui.
    Lo so che non basta tutto ciò per risolvere i nostri problemi, ma sarà almeno un segnale positivo rispetto a mesi trascorsi nell’ingessatura più totale e con il Paese sempre più vicino alla catastrofe?
    Stamane ho sentito notizie agghiaccianti dalla Grecia: non sono rari casi di bimbi che svengono in aula per denutrizione!
    Sai meglio di me che fino a qualche mese fa eravamo messi dalle nazioni che contano sullo stesso piano come prospettiva prossima.

    • frz40 ha detto:

      Spesso non ci capiamo e, devo ripetermi, il motivo è sempre quello: tu pensi che Berlusconi sia la colpa di tutti i nostri mali, io penso che ci abbia messo del suo, ma che i problemi siano profondi e strutturali e abbiano un origine molto più lontana nel tempo. Così anche per l’immagine. Se era cattiva era tutta colpa di Berlusconi e non dei problemi strutturali.

      Dopo i nuovi sacrifici che siamo stati chiamati a compiere, e stante l’ampio mandato straordinario che le parti politiche hanno conferito a questo “strano governo”, rinunciando tutte a governare in prima persona per manifesta incapacità, mi stupirei molto se l’immagine e la credibilità del Paese non fosse migliorata. E questo non mi da alcun fastidio. Anzi. Ci mancherebbe altro.

      E’ il cinguettio amoroso, direi quasi trionfalistico, con il quale questo ci viene propinato dai principali quotidiani che mi da fastidio, perché penso che possa finir con l’essere puro vernissage se non si risolveranno i problemi strutturali che minano la competitività internazionale del Paese.

      Questo Governo ha un’opportunità straordinaria che difficilmente si potrà riproporre. Vedremo se saprà sfruttarla.

      PS. Lascerei perdere il confronto con la Grecia. Credo che pur se siamo sull’orlo del baratro abbiamo ricchezze e risorse da spendere ben maggiori.

  8. frz40 ha detto:

    E meno male che a farci capire cosa all’estero pensano di noi ce lo sbatte in faccia Standard & Poor’s che, pur apprezzando i primi passi del “governo tecnocratico”, ha ulteriormente abbassato il nostro rating di ben due posizioni riducendolo a BBB+ (praticamente titoli spazzatura).

  9. Parsifal ha detto:

    Meno male?
    Se non amassi questo Paese nel quale peraltro vivo ti augurerei il veloce ritorno di Berlusconi e… con tanti auguri!

    • frz40 ha detto:

      Quando si vuol travisare il senso delle frasi ….

      Pensavo che l’intervento di S&P ti avesse fatto capire che il problema è strutturale e che quei cinguettii sono quanto meno prematuri.

      Pensavo anche che avessi capito che di Berlusconi non mi importa un fico e che ritengo che ci abbia messo del suo, come tanti altri che l’hanno preceduto.

      Ma vedo che quel “meno male” non è servito a nulla. Pazienza.

    • frz40 ha detto:

      E poi scusa, ma vorrei veramente che la piantassi di darmi questa patrente di “berluscones”, che non mi appartiene. Grazie.

  10. elisabetta ha detto:

    Non mi sento di intervenire in questo vostro caloroso scambio di opinioni perché non sono bene informata né possiedo specifica esperienza sui titoli tedeschi BUND, non ho pratica nella valutazione dello SPREAD né capisco qualcosa di RATING né di interventi S&P…. ma sento come tutti e, come tutti subisco, la pressione che questo Governo Tecnico sta mettendo in atto…

    Da buona cittadina accetto e non mi ribellerò (del resto non potrei fare altrimenti, anche se dovrò fare molti salti mortali e grandi sacrifici) ma non credo che questi sacrifici, che piovono soprattutto sugli stessi, saranno il “miracolo Monti” (i miracoli purtroppo sono sempre più rari e nemmeno a Lourdes se ne vedono più da tanto)…..

    Sento già molti scontenti in giro, vedo già qualcuno che si ribella e qualcuno che vorrebbe ribellarsi, ma non lo fa per il solo fatto di voler restare arroccato a vecchi rancori e ammettere questo scontento sarebbe rinnegare ciò che si è volutamente e accanitamente perseguito….

    Ma ok così…. Mi unisco a quel “ha da passà a nuttata”… : ma che sia una nottata senza troppi incubi e che ci porti a un risveglio e non ad un coma irreversibile…..

    eli

    • frz40 ha detto:

      Massì, auguriamoci che passi senza troppi incubi !!!

      • TANIA ha detto:

        SAPETE CHE VI DICO???????? BEN VENGA LA CRISI, BEN VENGA IL DECLASSAMENTO DELL’ITALIA, SPERO CHE TOCCHIAMO ANCORA IL FONDO , MA IL FONDO NERISSIMOOOOOOO, HOOOOOOOOO INSOMMA DA TUTTO QUESTO MARCIUME , SI DEVE RIPARTIRE !!!!!!!!!!! L’UOMO DEVE PRENDERE COSCIENZA VIVERE DI PICCOLE COSE , MA DI GRANDE VALORE MORALE , TUTTI E TUTTO E SFRENATO DA UNA VISIONE FALSATA DA IDOLI, NON SOLO IN ITALIA MA IN TUTTO IL MONDO, LA CRISI E STATA CAUSATA DALL’UOMO PERCHE’ E MARCIO DENTRO, CONCUSSIONE CORRUZIONE PROSTITUZIONE ECC E GRAZIE VINCE’ BELLA FRASE BUOANDOMENICA

      • frz40 ha detto:

        Proprio il fondo nerissimo speriamo di no….. 🙂

  11. elisabetta ha detto:

    Cara Tania, credi che questi provvedimenti portino l’uomo a prendere coscienza e a ripartire, come dici tu, dando importanza alle piccole cose e ai valori morali?….

    Di quale moralità parli, quando vediamo che coloro che dovrebbero seguire l’esempio di Gesù Cristo (Colui che tu sempre citi, e sono sicurissima che tu ne sei una grande e sincera fedele) , che dovrebbero imparare e non solo insegnare il suo percorso di umiltà e fratellanza, ripercorrere la sua vita spoglia di ricchezze senza dimenticare il suo immenso sacrificio di vera fratellanza, vivono in mezzo a tesori e valori inestimabili?…

    Con ciò non voglio essere nè irriverente nè blasfema, sono credente e quell’esempio spero e aspetto sempre che arrivi anche da chi dovrebbe più di ogni altro… ma fino ad ora la mia attesa e la mia speranza non sono state esaudite.

    C’è sempre chi predica bene, ma razzola male…..

    Solo pochi giorni fa ho sentito questa frase “Chi ha di più dia a chi ha di meno” …..

    A chi si riferiva?

    E, chi ne era escluso?

    Sono vecchia e sola, sono piena di ricordi, di amari rimpianti e di malinconiche nostalgie, e spero proprio di non dover ripartire da zero…. Non ne avrei più il tempo, la forza e l’aiuto…..

    Credo di aver sempre dato importanza ai valori morali e anche alle piccole cose che la vita mi ha donato….

    Accetto, come ho già detto i sacrifici che mi vengono imposti, ma il fondo, quello nerissimo che tu auspichi, non vorrei proprio toccarlo.

    eli

  12. sergio ha detto:

    fino a un anno fa, per decenni, la situazione in Italia era ritenuta disperata ma non seria.
    ora è anche veramente seria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...