Sanremo: sì, canta che ti tassa, e viva la farfallina

Sarò sessista, sarò quel che volete, ma molto meglio lo spacco di Belen che lo sproloquio del Molleggiato e il turpiloquio di Luca e Paolo.

Viva la farfallina  !!!

Questa voce è stata pubblicata in il mondo della tv e dello spettacolo e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

17 risposte a Sanremo: sì, canta che ti tassa, e viva la farfallina

  1. Ero sicura che avresti messo questa foto … peccato non aver potuto scommettere con nessuno 😀

  2. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  3. orofiorentino ha detto:

    Giustamente un uomo apprezza la vista di simile bellezza, come donna non ho nulla da criticare.
    Adriano nell’insieme mi è piaciuto, Luca e Paolo sono una disgrazia pubblica!
    Ciao buona giornata

    • frz40 ha detto:

      “simile bellezza” mi pare un po’ eccessivo; ma un bello stuzzichino per maschietti mi sembra appropriato.

      E poi in questa valle di lacrime, se non ci consoliamo con gli occhi ….

      Su Celentano concordo solo quando canta (non inglese, please).

      Credo che il miglior commento sugli ospiti della prima serata sia nell’icipit dell’editoriale di Ernesto Galli della Loggia titolato “Ma ora restituiteci la Rai”Si faccia avanti chi al di fuori di una caserma (parlo di quelle di un tempo) abbia mai ascoltato volgarità più gratuite di quelle uscite dalla bocca delle due «Iene» l’altra sera al Festival di Sanremo. O alzi la mano chi ricordi una sola battuta, un solo pensiero significativo, qualcosa insomma che al di fuori delle sue canzoni si debba ad Adriano Celentano. Al quale, invece, sempre l’altra sera a Sanremo, la Rai ha voluto offrire (per l’ennesima volta) la possibilità di esibirsi nell’abituale sproloquio narcisistico infarcito di offese e di vuotaggini del più tetro buonismo“.

  4. marisamoles ha detto:

    Questa foto potrebbe mettere a tacere – una buona volta – le malelingue che la volevano senza mutande. Qui si vedono benissimo gli slip.

    Scusa se non apprezzo tanta bellezza. Per me è sempre e solo esibizionismo e l’ennesimo trucco per far parlare di Sanremo.

    Come sta dicendo ora sul Due un’opinionista, il corpo della Belen lo conosciamo a memoria. E basta! 😯

    • frz40 ha detto:

      Ma pensa com’è bello sognare che non le avesse…

      Non c’è dubbio che tutto sia finalizzato all’audience. E’ così da sempre. Perché stupirsi.

      Ed è anche vero che il corpo della Belen lo conosciamo da sempre. Ma da sempre e un bel vedere, e tra quello e il faccione ormai pure un po’ rinco del molleggiato, preferisco mille volte la Belen.

  5. ombreflessuose ha detto:

    Ciao Franz, le farfalle, quelle vere, erano un poco indignate per il cattivo gusto.
    Comunque, hai fatto bene ad allungare l’occhio.
    Bacini
    Mistral

  6. quarchedundepegi ha detto:

    Quella farfallina non è male… piuttosto simpatica.
    Il Festival non l’ho visto.
    Dopo l’inizio (osceno e non da Festival) della prima serata ho cambiato canale o mi sono messo a fare le parole crociate.

  7. elisabetta ha detto:

    Il mio commento, come sempre, potrebbe essere:
    “Non ci sono più le farfalle di una volta”….
    Ma voglio renderlo meno banale e aggiungerci anche una bellissima poesia di Trilussa… proprio sulla farfalla.

    ECCOLA:

    Una volta, ‘na Farfalla
    mezza nera e mezza gialla,
    se posò su la Viola
    senza manco salutarla,
    senza dije ‘na parola.
    La Viola, dispiacente
    d’esse tanto trascurata,
    je lo disse chiaramente:
    Quanto sei maleducata!
    M’hai pijato gnente gnente
    Per un piede d’insalata?
    Io so’ er fiore più grazioso,
    più odoroso de ‘sto monno,
    so’ ciumaca e nun ce poso,
    so’ carina e m’annisconno.
    Nun m’importa de ‘sta accanto
    a l’ortica e a la cicoria:
    nun me preme, io nun ciò boria:
    so’ modesta e me ne vanto!
    Se so’ fresca, per un sòrdo
    vado in mano a le signore;
    appassita, so’ un ricordo;
    secca, curo er raffreddore…
    Prima o poi so’ sempre quella,
    sempre bella, sempre bona:
    piacio all’ommini e a le donne,
    a qualunque sia persona.
    Tu, d’artronne, sei ‘na bestia,
    nun capischi certe cose…
    La Farfalla j’arispose:
    Accidenti, che modestia!

    Trilussa

    eli

  8. frz40 ha detto:

    Buona questa:

    «E pensare che un tempo erano gli uomini a invitare le signorine a guardare la loro collezione di farfalle» (Antonio Polito, su Twitter)

    🙂 🙂 🙂 !!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...