Juve: luci e ombre dallo Stamford Bridge

 

E’ finita 2 a 2 la “prima” di questa Juve in Champions League; ottimo il risultato, soprattutto per come è maturato, ma non sono d’accordo col coro di elogi che ha sollevato questa prestazione.

Il Chelsea è sì Campione d’Europa uscente, un’ottima squadra, ma è anche quella che ha preso quattro pappine dall’Atletico Madrid  nella sfida per la Supercoppa europea.

Le luci:

Vidal, stoico guerriero e gran cecchino.

Marchisio, lucido e inesauribile; sta facendo anche la parte di Pirlo.

Barzagli e anche Chiellini, preziosi in alcuni interventi.

Quagliarella, per il goal, anche se gli è andata di culo (non guasta).

– La determinazione nel far gioco di quadra, anche nei momenti difficili, e la volontà di recuperare il risultato.

Le ombre:

Giovinco, inconsistente. Ogni contatto con un avversario era come uno scontro con un carrarmato.

Pirlo. L’ombra di se stesso: mai un lancio smarcante, molti passaggi sbagliati.

– Non bene nemmeno Vucinic, troppe palle perse, e Asamoah,  dimenticato dai compagni e fuori dal gioco per 70 dei 90 minuti.

– Il pressing: mai visto e disorganizzato; quando ci provavano venivano saltati come birilli dal gioco veloce degli avversari.

Concludendo: un po’ d’emozione e poca forma? Ma tanti spazi di crescita e tutto migliorerà.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Calcio e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Juve: luci e ombre dallo Stamford Bridge

  1. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...