[Libri] Tess Gerritsen “Il silenzio del ghiaccio”

 

Il silenzio del ghiaccio di Tess Gerritsen – 2011, Longanesi

Maura Isles,  famosa patologa, si trova in Wyoming per un congresso medico. E’ in crisi con l’uomo di cui è innamorata, Daniel, un prete cattolico combattuto tra l’amore e la fede, e decide di accettare la proposta dell’ex-compagno di college Doug, che la invita a unirsi a lui per un tranquillo weekend in montagna, con sua figlia e altri due amici.

Il Suburban su cui viaggiano,però, finisce fuori strada durante una tempesta di neve. Dispersi tra i boschi, lontani dal mondo, con i cellulari senza campo e la neve alta che continua a cadere, i cinque vanno alla ricerca di un posto dove passare la notte e, dopo ore di cammino, si imbattono in un inquietante villaggio, “Verrà il regno” dove gli abitanti sembrano tutti improvvisamente scomparsi nel nulla:  nelle loro case la tavola è apparecchiata come se fossero in procinto di sedersi a cena, le finestre e le porte sono aperte e lasciano pasare l’aria gelida, fuori, giacciono morti sotto la neve gli animali  domestici.

E’ questo l’inizio ricco di suspense di questo thriller che vedrà Maura in pericolo tra quelle montagne inospitali. Cercherà di rintracciarla e salvarle la vita, grazie al suo intuito che non la vuol creder morta,  Jane Rizzoli, l’amica detective della polizia di Boston.

Riuscirà a rintracciarla? Qual è il mistero di quel villaggio disabitato. Chi è che cercherà di ucciderla?

Decisamente thriller che lascia continuamente col fiato sospeso, con una trama insolita e avvincente, ma anche, a mio avviso, con una piccola pecca: indugia troppo in macabre descrizioni di arti e corpi dilaniati. Mezza stellina in meno, per questo, al mio gradimento: ****

La scrittrice è l’americana Tess Gerritsen (1953), che ha abbandonato la carriera di medico per dedicarsi completamente ai thriller. Questo spiega, forse, quell’eccessivo indugiare di cui parlavo sopra. In precedenza, ha vinto il Premio Nero Wolfe con “Sparizione“, il Rita Award con “Il chirurgo” e ha scritto una decina di altri thriller.  Le due protagoniste di questo romanzo hanno dato il nome alla serie televisiva Rizzoli & Isles.

— … —

Memo: ricordo che questa è la pagina dei libri letti e questo è il precedente post.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri letti e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a [Libri] Tess Gerritsen “Il silenzio del ghiaccio”

  1. Elena ha detto:

    Le descrizioni macabre delle quali parli….mi sa che mi impediscono di leggerlo!

    • frz40 ha detto:

      Lo confesso, c’è stato un momento in cui sono stato tentato di abbandonare la lettura: poi la curiosità di sapere come andava a finire mi ha indotto a proseguire. E’ un peccato perché il thriller è molto ben pensato, ha grande suspense e un finale a sorpresa.

  2. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  3. ombreflessuose ha detto:

    Ciao Franz, mi piacciono i thriller, mi fa specie il macabro.
    Però, mi hai incuriosita e …
    Un sorriso serale per te
    Mistral

  4. ombreflessuose ha detto:

    Ps Un sorriso serale per te

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...