E la crescita?

Si stanno facendo i conti del costo per le famiglie della Legge per la Stabilità annunciata dal Governo:

– da un lato la tanto strombazzata riduzione di un punto delle aliquote IRPEF sugli scaglioni di reddito fino a 28.000 euro;

– dall’altro, tetti alle detrazioni, franchigie e rincaro dell’IVA.

Risultato? Già così i conti per le famiglie vanno in rosso, senza contare, poi, che i negozianti non si lasceranno scappare l’occasione per arrotondare al rialzo i prezzi, applicando quell’1% dell’IVA, e che i tagli alla Sanità non potranno che tradursi in maggiori costi per il cittadino.

Vabbé, se è per il Patto di Stabilità…

Ma non ci avevano spiegato tutti, ma proprio tutti, che la nostra fiscalità è tra le più alte al mondo e occorre ridurla per rilanciare i consumi,  stimolare così l’economia e far ripartire la crescita?

Boh !?!

Aggiornamento:

Da leggere, in proposito, questo interessante editoriale firmato da Alberto Alesina e Francesco Giavazzi per il Corriere del 15.10:

“L’indigestione delle imposte”

Lo trovate QUI

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Economia, Governo tecnico, Politica e sesso e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a E la crescita?

  1. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. quarchedundepegi ha detto:

    “Campa cavallo che l’erba cresce”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. frz40 ha detto:

    Aggiornamento:

    Da leggere, in proposito, questo interessante editoriale firmato da Alberto Alesina e Francesco Giavazzi per il Corriere del 15.10:

    “L’indigestione delle imposte”

    Lo trovate QUI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...