Morire per uno scherzo.

reg_1024.hospital.ls.12512

.

Hanno fatto sorridere (si fa per dire) mezzo mondo, ma hanno ucciso una povera donna.

Ne valeva la pena?

Questa la notizia (ANSA):

LA BEFFA PRONTO, SONO LA REGINA,COME STA KATE?’

Michael Christian e Mel Greig, un duo radiofonico australiano, sconosciuto in Gran Bretagna ma nemmeno particolarmente noto in Australia, é riuscito dove orde di quotatissimi giornalisti hanno fallito: hanno ottenuto informazioni sullo stato di salute della duchessa di Cambridge. Questo semplicemente telefonando in ospedale ma con un ‘trucco’: si sono spacciati per la regina Elisabetta II e il principe Carlo. Uno scherzo telefonico in piena regola, una delle burle più artigianali che c’é. La sorpresa è che è riuscito, provocando clamore internazionale e non poco imbarazzo – oltre alle scuse – per i responsabili dell’esclusivo King Edward VII Hospital di Londra, l’ospedale privato dove è ricoverata Kate

LE CONSEGUENZE

Jacintha Saldanha, l’infermiera che lavorava per il King Edward da oltre quattro anni, sposata e madre di due bimbi, che aveva risposto alla finta telefonata. e’ stata trovata esamine in ospedale, i paramedici hanno tentato di rianimarla, ma invano ed e’ stata dichiarata morta sul posto.

Servono ulteriori commenti?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Fatti e notixie dall'estero e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Morire per uno scherzo.

  1. elisabetta ha detto:

    Certo, dispiace che quella poveretta si sia tanto emozionata da morire.
    Ma non si può dare una colpa all’autore dello scherzo…
    Da che mondo è mondo di scherzi telefonici se ne sono fatti a iosa, e questo non mi pare dei più pericolosi (anche se la conseguenza è stata tragica)..
    La telefonata avrebbe anche potuta essere vera, e allora???? Si dovrebbe sentire in colpa la Regina Elisabetta????
    Il destino a volte sceglie momenti e modi che non devono essere sempre imputabili a qualcosa o qualcuno in particolare…. è il destino e al destino io ci credo.
    eli

    • frz40 ha detto:

      Dato il mondo di gossip in cui viviamo, non mi sento nemmeno io di dare troppe colpe ai due esecutori materiali dello scherzo. Ma a chi doveva sovraintendere alla sicurezza e alla privacy, sì.

  2. Don(n)a ha detto:

    terribile…

  3. Monique ha detto:

    Veramente una storia assurda. E, tuttavia, assolvo dalle colpe sia gli autori dello scherzo che la royal family. Mi lascia perplessa una cosa: forse dovremmo scegliere come infermieri persone più equilibrate, perchè togliersi la vita per questa faccenda è una reazione esagerata.

  4. liù ha detto:

    La poverina doveva essere debole di suo,perchè non mi sembra che ci siano i presupposti per colpevolizzare chi ha fatto la chiamata anche se il tg ha detto che sono stati sospesi!

  5. quarchedundepegi ha detto:

    Non ho seguito bene tutta la faccenda.
    Se l’hanno trovata morta, non è detto che si sia suicidata. Potrebbe essere morta “per conto proprio” come purtroppo accade anche a persone giovani. Se faranno l’autopsia si potrà sapere se si è suicidata.
    Ciao e… buona domenica.

  6. melodiestonate ha detto:

    ci sono rimasta male per questa notizia……..forse si sarà vergognata chissà………

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...