[Libri] “Via di fuga” di Lee Child – (ed. TEA 2009)

VIA DI FUGA 1

.

Non conoscevo questo autore di thriller, Lee Child – pseudonimo di James R. Grant (Coventry, 1954) – che è uno scrittore britannico residente negli Stati Uniti dal 1998, dove vive a New York.

Lee ChildHa scritto una ventina di romanzi e ha vinto diversi premi letterari, in particolare nel 1998 l’Anthony Award e il Premio Barry per il miglior romanzo d’esordio con Killing Floor (Zona Pericolosa), poi nel 1999 il W.H. Smith Thumping Good Read Award con Die Trying (Destinazione Inferno) e, infine nel 2004/2005 il Premio Nero Wolf e il Premio Barry per il miglior romanzo con The Enemy (Il Nemico).

Da uno di questi, La prova decisiva, con lo stesso titolo, è anche stato tratto un film – sui nostri schermi dal 2012 e, per la verità, non eccezionale – diretto da Christopher McQuarrie con protagonista Tom Cruise.

Tutti i  romanzi hanno come protagonista il personaggio di Jack Reacher, un ex maggiore della polizia militare statunitense che, dopo aver lasciato l’esercito, decide di iniziare una vita di vagabondaggi attraverso gli Stati Uniti, libero dai vincoli e dai condizionamenti del “sistema”. Duro come pochi e dotato di un innato senso di giustizia, Reacher si presenta come un cavaliere solitario di altri tempi, che pur non cercando guai è sempre pronto ad aiutare i più deboli e a correre in soccorso degli amici, per poi riprendere il suo cammino senza meta al termine di ogni avventura.

In Via di fuga (negli USA dal 2000) Jack si è stabilito a New York, è felicemente fidanzato con la bellissima Jodie, avvocato in carriera, ma ha molte difficoltà ad abituarsi a una vita tranquilla. Del resto, sembra proprio che i guai vengano a cercarlo. Questa volta è l’FBI a considerarlo il maggior indiziato in una catena di delitti. Le vittime sono donne che lui aveva conosciuto nell’esercito e che avevano subito abusi sessuali da parte dei superiori. Il modus operandi dell’assassino è assai vicino al delitto perfetto: nessuna traccia, nessun segno di effrazione, né di violenza; solo un cadavere, immerso nella vasca da bagno colma di vernice militare verde, per il quale nessuno riesce a capire quale sia la causa del decesso. Reacher, accusato dei delitti, avrà un solo modo di scagionarsene: aiutare l’FBI a trovare il colpevole.

Seppur con qualche forzatura la trama è avvincente e il mistero delle morti è intrigante; il finale è imprevedibile con sorpresa nella sorpresa.

Mio gradimento ****

——-
Memo:
I links del mio blog per i libri letti:
– I precedenti commenti
– La tabella di riepilogo.
– Le cinque stelline

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri letti e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a [Libri] “Via di fuga” di Lee Child – (ed. TEA 2009)

  1. Sergio Baldin ha detto:

    Mi fa piacere tu abbia scoperto questo autore, che per me è da tempo uno dei preferiti, almeno per quel genere di libri. Posso dire che ha sempre assicurato un buon livello, non come altri che dopo un exploit iniziale, pur di andare in stampa a gran ritmo, sono decaduti nella qualità!
    Un pò originale il protagonista, però è elemento di continuità, per me i libri diventano più gradevoli quando trovo in essi un personaggio conosciuto.
    Salvo gli ultimissimi titoli, i libri di Reacher li ho tutti, però non saprei suggerire quale, fra essi, sia il migliore o farne una graduatoria, insomma, da leggere tutti.
    Ciao e buona lettura

  2. lella ha detto:

    è un genere che non riesco a leggere, mi perdo nelle trame…anche se avvincenti.
    serena giornata
    lella

    • frz40 ha detto:

      E’ un peccato; molti sono ben scritti e appassionanti.
      Questo non è dei più semplici, però. Se credi ti posso dare qualche consiglio su altri.
      Buona serata,

  3. Pingback: [Libri] “Un passo di troppo” di Lee Child – Longanesi (2014) | Frz40's Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...