Amici 2013 – Il sesto serale.

Amici 2013

Tre, a mio avviso, i momenti topici di questo sesto serale.

  1. La testimonianza di Carolina Kostner e Alex Schwazer
  2. L’addio al programma di Miguel Bosé
  3. L’eliminazione di Lorella Boccia.

La bella Carolina mi ha commosso con le sue parole: “Quando ho saputo della positività al controllo antidoping di Alex mi sono trovata davanti ad un bivio: avrei potuto voltargli le spalle ma è in questi momenti che capisci chi sono i tuoi amici e soprattutto chi sei tu stesso. Un dolore condiviso è meno forte ma una gioia condivisa in futuro sarà più forte. Nella vita non saremo mai perfetti, impariamo ad avere il coraggio di essere umili ed umani, come ha fatto Alex”. Brava Carolina, quel che hai fatto val più di una medaglia. Alex ha aggiunto. “Cosa o quale consiglio vi può dare un dopato? Si dice sempre che nella vita si impara molto di più dagli errori e questo ve lo posso confermare. La cosa brutta è che non si può tornare indietro, l’unica cosa che si può fare con molta umiltà è capire l’errore e ripartire. Avete una grande preparazione da fare, momenti difficili, ma tenete sempre dentro il vostro traguardo e credeteci fino in fondo”.  Avrebbe dovuto precisare “senza cadere in tentazioni”, ma il senso era quello.

Miguel Bosè, lascia Amici per precedenti impegni (concerti in Messico). Peccato: ha dato al programma un gran tocco di classe (quella che manca tanto ad Emma). Lo sostituiranno nel ruolo di coach dei blu, la sempre splendida Eleonora Abbagnato (che si è esibita in un passo a due classico con  Nicolas Le Riche ) e Nesli. Per i ragazzi sarà una perdita non da poco, a tre puntate dalla fine.

Lorella, oltre che bella e con un notevole lato B,  era brava forse anche più di Nicolò. Certamente più di Pasquale, ma Emma l’ha messa sul patibolo salvando ancora una volta quest’ultimo. Strategia da furbetta che le è andata bene l’altra settimana, ma che le è costata cara questa volta. Lorella ci mancherà ma la rivedremo di sicuro.

Del resto che dire?

Simpatica l’esibizione di Miguel Bosé ed Emma in Morena mia

Così, così Anna Oxa. Notevole  Skin degli Skunk Anansie . Non di mio gusto Francesco Renga.

Dei tre “esperti”, nulla di nuovo da dire. Solo una piccola menzione per le tette della Ferilli, esibite, peraltro, fuori luogo.

Marco Bocci, giudice speciale, non ha dato al programma alcun valore aggiunto. Di Verdone evidentemente, ce n’è uno solo.

Dei ragazzi:

Moreno mi ha definitivamente stufato, ma vincerà Amici. Scommettiamo?

Greta: brava, ma sopravvalutata.

Pasquale: tanta buona volontà ma un po’ di tecnica in più non guasterebbe.

Verdiana. Ottima, ma un po’ in calando?

Ylenia. E’ quella che mi piace di più come timbro di voce, ma perde tutte le sfide. Sottovalutata.

Nicolò. Bravo.

Alla prossima.

Questa voce è stata pubblicata in "Amici" e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Amici 2013 – Il sesto serale.

  1. lella ha detto:

    Seguita in parte anche ieri sera…ho apprezzato molto quando Miguel Bosè ha cantato con i ragazzi, una canzone che mi portata anche indietro nei ricordi…mi piace come personaggio, in assoluto, più di Emma…
    Buona domenica!

    lella

  2. marisamoles ha detto:

    Solo ora mi sono resa conto che non ho commentato la precedente serata. Avevo letto il post ma poi devo essere stata distolta da altri impegni. Comunque, l’eliminazione di Edwin era scontata, ciò non toglie che nella sua ultima serata ha dato il meglio di sé, specie nell’inedito.

    La puntata di ieri l’ho appena vista sul web perché il digitale non dava segnali, forse a causa del temporale.
    Mi è piaciuta molto, ormai sono davvero rimasti i concorrenti più validi ed è difficile scegliere. Sono rimasta male per l’eliminazione di Lorella che, come ha ben detto Maria, rimane, oltre che una brava ballerina, anche un modello di educazione ed umiltà. Evidentemente Emma ha fatto male i calcoli, per salvare il pupillo Moreno, sempre più noioso e ingiustamente esaltato da Gabry Ponte e dal pubblico. Voleva salvare Pasquale che, altrimenti, sarebbe stato senz’altro eliminato, però poteva mandare allo sbaraglio Moreno perché avrebbe vinto su qualsiasi altro blu, di sicuro su Ylenia.

    Greta è stata bravissima, specie nel duetto con Skin e ha fatto sfigurare Emma che si è dimostrata tanto stupita e impreparata ma figurati se non sapeva di cantare anche lei.

    Ma come? Le tette non sono la tua passione? E quelle della Ferilli le trovi fuori luogo? Direi strabordanti, al limite. 😉
    Bocci è un figo ma è monospressivo, anche quando recita. Con Verdone non c’è proprio paragone … e fa pure rima. 🙂
    Mi spiace molto che Bosé se ne vada. L’ho lasciato ragazzina, in lui vedevo solo la bellezza e il fascino latino; l’ho ritrovato donna che sa apprezzare l’uomo che è diventato, un signore di stile ed eleganza. Peccato. Per me la Abbagnato è un mito, anche se non la vedo come direttrice artistica. Almeno ieri sembrava un pesce fuor d’acqua.
    Ah, dimenticavo: anch’io so maneggiare bene il ventaglio, avevo ballato un valzer di Strauss ad un saggio e dovevo usarlo. Meno male che Emma ha ammesso di avere la grazie di un camionista …

    • frz40 ha detto:

      In effetti il tuo commento mi era mancato, ma venendo alle tue osservazioni:
      Edwin. Condivido. L’inedito era molto valido.
      La puntata di ieri sera. Sì, è stata tra le migliori della storia di Amici. I ragazzi sono tutti bravi e, a differenza delle scorse edizioni, non c’è più la corsa al massacro da parte dei prof con i loro commenti tanto preconcetti quanto irritanti. Difficile fare una scelta.
      Di Lorella era particolarmente apprezzabile anche l’educazione, cosa rara di questi tempi. Ma tutti i ragazzi sono buoni esempi.
      Greta ha fatto effettivamente meglio di Emma, nel duetto con Skin.
      Adoro le tette, ma quando sono messe in mostra in modo volutamente strabordante mi paiono un po’ fuori luogo.
      Anch’io ho dei dubbi sulla Abbagnato come coach. Vedremo. Miguel Bosé è stato una piacevole sorpresa.
      Complimenti per il ventaglio 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...