Amici 2013 – La finale

E anche per quest’anno è andata.

Voi forse non lo sapete, ma la mia attività di blogger è iniziata proprio per il piacere di parlare di Amici. Era l’inizio del 2009 e commentavo su frz40.libero.it  i serali dell’ottava edizione. Riportai il post che riguardava la finale, quella vinta da Alessandra Amoroso ,  a commento di un articolo scritto su WordPress di Marisa Moles e ne è nata un’amicizia che mi è stata cara per tutti questi anni. Grazie Marisa.

In passato scrivevo molto di più. Avevo più passione entusiasmo e, soprattutto, maggior facilità; ora mi risulta tutto più complicato, ma anche quest’anno ho voluto accompagnare con qualche modesta nota di colore le nove puntate del serale della dodicesima edizione. Non so se mi riuscirà ancora  in futuro ma seguirò sempre questa trasmissione e sarà un modo per sentirmi vicino agli amici di questo blog.

Amo i giovani. Li amo per la loro capacità di mettersi in gioco, anche esponendo i loro sentimenti, per cercare di affermarsi, inseguendo sogni impossibili o chimere di un sol giorno. Amici è soprattutto questo.

Delle scorse edizioni ho criticato qualche accenno di maleducazione da parte di alcuni ragazzi, peraltro talvolta strumentalizzata ad arte dagli autori del programma, la supponenza e la meschinità di taluni insegnanti, le storture del regolamento che hanno determinato situazioni di voluto favoritismo e, infine, i televoti comprati coi call centers.

Nonostante questo mi pare che il programma abbia sempre premiato chi più se lo è meritato.

Anche quest’anno è stato così. Tutti i quattro ragazzi della finale sono bravissimi. Moreno per la sua ventata di novità, Nicolò per la serietà e la tecnica di danza, Greta per l’ecletticità delle sue interpretazioni, Verdiana per la qualità e potenza della voce.

Ha vinto Moreno. Non so se sia stato giusto e, soprattutto, non so quanto sia stato favorito da un regolamento assurdo che ha costretto i fans di Greta a dar di mano tre volte il borsellino, contro una sola dei fans di Moreno, ma di vincere se lo meritavano tutti e quattro.

Sono soprattutto contento per i premi andati a Nicolò. Non perché fosse il migliore, ma per il sacrificio e l’abnegazione che richiede la danza ai ballerini.

E’ stata, nel complesso, la miglior edizione di Amici. Si è liberato il serale dai pretestuosi e stucchevoli commenti dei prof, tesi a mettere in evidenza le carenze degli allievi altrui,  più che le qualità dei propri. Hanno operato correttamente Luca Argentero, Sabrina Ferilli e Gabry Ponte, chiamati a svolgere l’ingrato compito di giudicare. Emma che ci ha messo tanta passione e Miguel Bosé garbo e classe, ma soprattutto va dato atto a Maria di non  aver esitato a cambiare la formula del programma. Pur con un budget meno ampio del passato, ne ha giovato ampiamente lo spettacolo e di questo credo che bisogni ringraziare il direttore  artistico Giuliano Peparini.

Arrivederci all’anno prossimo, dunque. Con tanto affetto e simpatia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in "Amici" e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Amici 2013 – La finale

  1. Caro Franz sono sostanzialmente d’accordo con te, ti lascio un caro saluto e da oggi avremo una cosa che ci accomuna… un animale di nome ky(i)ra 🙂

  2. melodiestonate ha detto:

    è stato bellissimo……..bravissimi tutti e quattro,io tifavo per Greta da molto tempo…..arrivare in finale è stata una grande vittoria per tutti …..mi è piaciuta tantissimo questa edizione di amici……..buona domenica frz

  3. marisamoles ha detto:

    Concordo sul fatto che questa sia stata la migliore edizione di Amici (specie per quanto riguarda la formula del serale che finalmente ha messo a tacere prof e giornalisti, che ieri hanno fatto le belle – si fa per dire – statuine … tanto valeva lasciarli a casa) e che in finale siano andati dei concorrenti con grande talento. Però è anche vero che tutte le puntate del serale, seppur gradevolissime dal punto di vista dello spettacolo, potevano anche risparmiarcele visto che sin dalla prima puntata era scontata la vittoria di Moreno. Perciò non posso nascondere la mia grande delusione perché è stata premiata la novità ma non il talento, almeno non quello musicale in senso stretto. Di fronte alla bravura di Greta (tifavo per lei) che in pratica ha fatto un concerto degno di una vera professionista, i quattro salti e i motivetti sempre uguali, con la cadenza sempre uguale e le mosse sempre identiche del folletto allucinato mi sembrano davvero poca cosa.

    Concordo anche sul fatto che il televoto ha, ancora una volta, fatto vincere quello che si è esibito in una sola gara. Moreno avrebbe comunque ottenuto molti voti ma, a fronte di tre televoti per Greta, di certo la spesa era limitata. Sempre che – illazione quanto vuoi ma a me pare fondata – sulla vittoria di Moreno non abbia influito una votazione illegale tramite call center (magari sponsorizzato da Gabry Ponte, perché no?) su cui non è possibile attuare alcun controllo.
    Sarebbe stato più onesto procedere con la doppia votazione: giuria (complessiva dei tre giurati, professori e coach, visto che c’erano anche dei giornalisti, almeno si sarebbero guadagnati il gettone presenza) e televoto. Credo che almeno i presenti fossero consapevoli che Greta meritasse la vittoria dopo una performance come quella di ieri e tenendo conto degli enormi progressi fatti durante i mesi.

    In ogni caso Greta e Verdiana hanno la strada aperta verso il successo mentre per Nicolò da oggi inizia una lunga gavetta. Perché è proprio questo che oggigiorno differenzia le due categorie. Dieci anni fa i cantanti che gareggiavano ad Amici erano snobbati dalle case discografiche e ben presto cadevano nel dimenticatoio. In questo modo non era molta la differenza tra le due categorie (che poi all’inizio erano tre perché c’era anche la recitazione e da lì sono usciti attori che tuttora lavorano e sono conosciuti) mentre ora ai ballerini vengono assegnati borse di studio e contratti che, però, di certo non portano alla fama e ai guadagni cui sono destinati i cantanti. Prova ne sia il fatto che nel migliore dei casi i ballerini usciti da Amici fanno le turneé con i musical, eccezion fatta per Alice Bellagamba e qualcun altro (ora non ricordo i nomi) che sono diventati attori per la tv.

    Con la partecipazione di Peparini, poi, hanno mandato a casa anche i professionisti di Amici, tra i quali Francesco e Stefano, ex concorrenti. Ora si vocifera che a Lorella Boccia sia stata proposta la partecipazione come professionista alla prossima edizione del programma. Peccato, però, che la stessa proposta sia stata fatta a Francesca Dugarte lo scorso anno, ma Maria non ha mantenuto la promessa e la bravissima ballerina è stata costretta a tornare in patria dato che, senza lavoro e senza permesso di soggiorno, non poteva restare qui. (se vuoi, leggi questo articolo: http://www.gossipetv.com/francesca-dugarte-chiede-aiuto-a-barbara-durso-74716 )
    Tutto questo per dire che alla fine Amici potrebbe benissimo eliminare il ballo e diventare il clone di qualsiasi altro talent sul canto.

    Cambiando argomento, che dire del look di ieri sera? Allora, Maria era pietosa, con quell’abito bianco proprio sulla pancia che la costringeva a stare perennemente con il braccio davanti per nasconderla. La Ferilli, per carità, ma crede di avere ancora vent’anni? Emma è ritornata la camionista di prima, dopo l’eccezione del vestitino davvero grazioso indossato nella scorsa puntata. Miguel e Luca, i miei idoli! Uno più figo dell’altro, sempre eleganti ed educati (hai notato che Luca quando si è alzato dalla sedia per annunciare Maria, all’inizio, si è abbottonato la giacca, per sbottonarsela appena rimessosi a sedere?), anche se ieri erano perlopiù belle statuine anche loro. Infine, Gabry Ponte ha tutte le rotelle a posto? Ma come si fa, dico io, a presentarsi in smoking con quelle orribili, nonché vistose, scarpe da ginnastica color stabilo boss?

    Oddio, scusa, alla fine più che un commento ho scritto un post. In effetti volevo scriverne uno per protestare per la vittoria di Moreno … be’, mi sono sfogata qua. E grazie per l’introduzione del post in cui ricordi la nostra amicizia nata proprio chiacchierando di Amici. Guarda un po’ il destino. 🙂

    • frz40 ha detto:

      In effetti hai scritto un vero e proprio post che pubblico, però, con piacere, con un paio di commenti.
      Anch’io preferivo Greta a Moreno, ma se è vero che lei è un talento della canzone non si può disconoscere che lui lo sia del mondo rep e che sia, al momento, più “personaggio”. Non mi sorprende, quindi, che abbia avuto maggior apprezzamento e per qualche tempo avrà maggior successo commerciale. Poi vedremo. In fondo “Amici” è un momento di passaggio e, come sempre, il tempo sarà galantuomo.
      MI piace però sottolineare che questo momento di passaggio quest’anno non è stato fatto pagare a nessuno, con ingiuste esclusioni e di questo va dato merito alla trasmissione.
      Parlando del ballo, non concordo con te su quel “tanto vale che Amici diventi un clone di altri talent canori”. Anzi. Proprio perché i ballerini hanno minor mercato mi piace sapere che anche a loro è data questa grande opportunità. E’ vero che la scelta di Peparini alla direzione tecnica ha tagliato l’erba sotto i piedi dei tradizionali ballerini professionisti di Amici e di qualche prodotto fatto in casa, ma quel che ci ha offerto è stato di gran lunga superiore a quanto ci veniva proposto in passato. E‘ la dura legge delle professioni e ,come tale, dura lex sed lex.
      Concordo invece sulle mises, ma non mi pareva che ieri sera fosse peggio di altre volte e, dopo aver più volte criticato gli atteggimenti di Emma, mi è parso doveroso riconoscere che ci ha messo il cuore.

  4. Tania ha detto:

    Non Guardo amici !!! Apprezzò molto i giovani. Con loro entusiasmo E la loro grinta Emma e. Stata speciale Sopratutto per la sua compostezza anche se Belen le rubato il suo ragazzo,!,,, Bravi tutti. Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...