Che brava, a 64 anni !!!

Lei è Diana Nyad ed è entrata nella storia, ieri, Lunedì, diventando la prima persona che – all’età di 64 anni – ha nuotato, senza la gabbia di protezione dai pescicane, le 110 miglia delle infide acque che separano Cuba dalla Florida.

Ha impiegato 52 ore, 54 minuti e 18,6 secondi.

“Era il sogno della mia vita”, ha dichiarato alla NBC, prima di essere portata in ambulanza all’ospedale per gli accertamenti del caso.

Non sono mancati i momenti difficili: nella notte di Domenica faceva così freddo che non si è fermata per mangiare, immaginando che sarebbe rimasta più calda se avesse continuato a nuotare. La sua lingua e le labbra erano gonfie di sole e di mare, aveva abrasioni in bocca e una maschera di silicone speciale per tenere a bada le pericolose meduse.

Beh, complimenti,ragazzina !

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Altri Sport, Fatti e notixie dall'estero e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Che brava, a 64 anni !!!

  1. quarchedundepegi ha detto:

    Sinceramente certe imprese mi lasciano perplesso!
    Decisamente brava… o…

  2. sergio ha detto:

    tale berlusconi silvio, 76 anni, sta facendo ben di più…………

  3. quarchedundepegi ha detto:

    All’o… stava per seguire una specie di insulto dal quale ho preferito astenermi. Certi comportamenti, e credo di non sbagliarmi, nascondono sicuramente una componente psicopatica.
    Non capisco certe imprese e certi consumi inutili di risorse umane.
    Che tu non me ne voglia!
    Buona giornata.
    Quarc

    • frz40 ha detto:

      Non te ne voglio di sicuro. E’ probabile che ci sia una componente psicopatica, ma è indubbio che sia anche una dimostrazione di quanto sia possibile fare (senza imitare questi estremismi, per la carità) anche ad una certa età, godendo di buona salute.

      Buona giornata anche a te.

    • blogdibarbara ha detto:

      Credo che il discorso possa valere anche per tutti gli sport estremi, buttarsi in bicicletta giù per canaloni ghiacciati e roba del genere, che non hanno molto a che fare con la cura della forma fisica, e che in caso di incidente obbligano a impiegare risorse (elicotteri di soccorso, ambulanze, posti in terapia intensiva), sottraendoli a chi ne avrebbe bisogno non per propria scelta. Decisamente più innocua la mia ottantasettenne tedesca.

  4. melodiestonate ha detto:

    beata lei che ce la fa……ciao frz

  5. Tania ha detto:

    Forse provo un po’ d invidia???non ci posso credere che abbia nuotato per tutte quelle ore!!!!!!!! Per mee E una montatura Americanaaaaaa ciaoooFraaaaa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...