Chissà come saranno contente …

.

… le mie amiche blogger…

A loro un abbraccio, per quel che può servire…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in In Italia questo e altro, Politica, Scuola e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Chissà come saranno contente …

  1. Tania ha detto:

    Una grande presa. I giro , per tutti i cittadini,,,,, Avrebbero agito. In modo corretto. Ed. Acquistato. La nostra fiducia. Se si fosssero. Tagliati i loro stipendi. E privilegi , aggiungo. X conto mio anche le cosiddette. Pxxxxxe , sempre più decisa. A non votare mai più
    , fanno sempre come cavolo Voglionooo. Beh che dire: Fraaaaaaa non ci rimane che il tuo blog. X sfogarciiii. Buona giornataaaaa ciao

  2. quarchedundepegi ha detto:

    Certo che usano il cervello nel modo migliore… e le corde vocali.
    Secondo me sono solo dei “belinoni” al posto sbagliato. Il problema è che a quel posto ce li abbiamo messi noi.
    Buona giornata.
    Quarc

  3. eli ha detto:

    Ha detto bene Tania, i tagli riguardano soltanto e sempre gli altri… mai tagli al portafoglio dei politici….
    Ma non leggono mai le proteste dei cittadini? Non ascoltano mai le loro accuse e desideri????
    E’ proprio vero “Non c’è peggior sordo di chi non vuole ascoltare”….. e i nostri governanti non sono soltanto sordi, ma anche ciechi. e ai ciechi serve il bastone, ma per i primi, usato in modo diverso.

    Questo mese ho trovato sull’accredito della mia pensione il “favoloso aumento” di 14 euro, come promesso,… Che ci farò con questo introito non preventivato? Dovrò consultarmi con la mia banca…

    eli

  4. frz40 ha detto:

    Fatevi una risata: “C’è stato un difetto di comunicazione” Così disse Saccomanni.

  5. mizaar ha detto:

    per fortuna di quelli che li avevano percepiti non dovranno restituirli!

  6. Monique ha detto:

    Mi associo al commento di Tania e aggiungo che, come al solito, hanno perso un’altra occasione di fare bella figura 😦

  7. eli ha detto:

    Non è “difetto di comunicazione” ma “comunicazione di difetto”

    eli

  8. marisamoles ha detto:

    Guarda, io son contenta per i colleghi perché personalmente avrei dovuto avere lo scatto da gennaio 2013 e quelli che l’hanno avuto lo attendevano da due anni, quindi, anche se avrei dovuto attendere ancora un anno, so già che ora quello scatto non mi arriverà entro cinque anni. Ovviamente bloccheranno gli ulteriori scatti perché i conti non li sanno proprio fare.
    Per replicare all’articolo che ha linkato Diemme, lo Stato ha già tagliato i fondi da anni eppure alcune scuole, come il mio liceo, ce la fanno a tirare avanti, offrendo corsi di recupero e sportelli per gli allievi in difficoltà, sia durante l’anno scolastico sia d’estate. Ok, qualche volta la carta igienica scarseggia e pure i gessetti, ma per il resto non possiamo lamentarci. Non dimentichiamo che nelle scuole superiori ci sono anche i contributi volontari che poi sono obbligatori, nel senso che, a parte casi di famiglie davvero in difficoltà, i genitori versano quella quota perché sanno che ne facciamo buon uso. Avere la fiducia delle famiglie è fondamentale per fare funzionare bene una scuola.
    Infine, il titolo dell’articolo è inopportuno: abbiamo già contro tutta l’opinione pubblica, non era necessario dire che, visto che i 150 euro mensili non si devono restituire, i genitori ci pagano pure lo stipendio. Come se ciò non avvenisse già: siamo dipendenti statali quindi è ovvio che sono i cittadini che pagano le tasse a pagare gli stipendi dei pubblici dipendenti. Tutti, anche i super manager dei miei stivali.
    Ora è meglio che taccia. Qui sono in un campo minato, quando tocco quest’argomento. 😉

    • frz40 ha detto:

      Come sempre , nelle difficoltà, c’è chi trova comunque il modo di farcela e chi si piange addosso: sono contento che il tuo liceo appartenga alla prima categoria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...