[Libri] di Charlotte Link: “Nobody” e “L’ultima volta che l’ho vista”


Charlotte Link, 1963, è una delle scrittrici tedesche contemporanee più affermate.

Ho letto due dei suoi ultimi libri, entrambi basati sugli aspetti psicologici dei protagonisti: “Nobody”, mio gradimento ***/****, e “L’ultima volta che l’ho vista”, mio gradimento ***. Due buoni thriller dei quali ho preferito il primo, anche se, visto il successo dell’autrice, mi sarei aspettato qualcosina di più. In entrambi, a scapito del ritmo di lettura, mi è parso di rilevare un eccesso di spiegazioni e descrizioni degli accadimenti che, tuttavia, non mi hanno convinto del tutto conto sulla reale consistenza delle motivazioni che hanno portato i colpevoli a commettere l loro delitti.

Da leggere, comunque, per gli appassionati di questo genere di romanzi.

Queste le presentazioni dell’editore:

Charlotte Link: “Nobody” – Corbaccio (2010, 533 p.).

A Scarborough, una località di mare dello Yorkshire, viene trovato il corpo di una studentessa brutalmente assassinata. Per mesi la polizia brancola nel buio alla ricerca non solo di un autore, ma anche di un movente. Fino a quando un nuovo omicidio scuote gli abitanti della cittadina. Questa volta la vittima è una donna anziana. Le modalità dell’assassinio, tuttavia, sono le stesse e la poliziotta incaricata delle indagini si convince che il nesso fra gli omicidi sia da ricercare nel passato delle due famiglie. E, con l’aiuto di un diario trovato per caso, si imbatte in una vicenda accaduta più di mezzo secolo prima, quando in paese era arrivato insieme agli sfollati da Londra durante i bombardamenti, un bambino di cinque anni apparentemente orfano, ritardato e che si era subito attaccato a una ragazzina di poco maggiore. Brian era il suo nome: questo era tutto ciò che si sapeva di lui. Da tutti era stato «battezzato» Nobody e da tutti era stato maltrattato per anni, atrocemente. A Scarborough tutti avevano cercato di dimenticare questa brutta storia. Ma ognuno, in cuor suo sapeva che un giorno o l’altro sarebbe saltata fuori

Charlotte Link: “L’ultima volta che l’ho vista” – Corbaccio (2013, 375 p.).

Una calda e bellissima giornata di agosto. Boschi e colline solitarie da una parte, la potenza del mare dall’altra. Vanessa e Matthew Willard, in viaggio da Holyhead a Swansea, si fermano in un parcheggio isolato. L’uomo si allontana per pochi minuti, e al suo ritorno scopre che la moglie è scomparsa senza lasciare traccia. Matthew non sa che è stata rapita: il suo sequestratore, Ryan Lee, la rinchiude in una grotta nella «valle della volpe», un luogo isolato che lui solo è in grado di raggiungere, ma viene arrestato e incarcerato per un crimine precedente. Di Vanessa non si sa più nulla, e il marito sprofonda nell’incubo dell’incertezza. Nessun indizio, nessuna pista concreta. Tre anni dopo, Ryan viene rimesso in libertà, ma qualcuno pare abbia ordito una trama spaventosa, un’orribile vendetta per gli errori del suo passato: sua madre e la sua ex fidanzata vengono inspiegabilmente aggredite, e un’altra donna viene rapita «replicando» nei minimi dettagli la scomparsa di Vanessa Willard.

.Memo:
I links dei libri letti sul mio blog per:
– I precedenti commenti
– La tabella di riepilogo.
– Le cinque stelline

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri letti e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a [Libri] di Charlotte Link: “Nobody” e “L’ultima volta che l’ho vista”

  1. eli ha detto:

    Dei due ho letto solo il secondo e mi è piaciuto…..c’è molto suspense e si legge molto velocemente…. a chi piace il giallo e il mistero… lo consiglio..

    eli

  2. mariella1953 ha detto:

    Ciao
    Li ho letti ,mi ė piaciuto Nobody molto meno il secondo
    Della link i romanzi che preferisco sono “la donna delle rose” e la “casa delle sorelle”
    Buona giornata

  3. sergio ha detto:

    consiglio un triller inaudito: Letta o Renzi

  4. Tania ha detto:

    Fra ciao me li puoi mandare e per favore al solito mdooooo. Grazie
    Buona domenica

  5. Lou ha detto:

    Finito oggi “L’ultima volta che l’ho vista”: devo dire che si legge velocemente grazie all’ottima idea iniziale, ma é un po’ lungo e il finale non mi é sembrato all’altezza di tutto il libro. Comunque un bel 7 o come dici tu tre stelline *** 🙂

  6. Lou ha detto:

    Finito anche Nobody, l’ho trovato molto bello, finale strano e un po’ poco motivato, come dici tu. Ma 4**** meritate 🙂
    Grazie pà, sono sempre d’accordo con te sulle letture!!!
    Lou

  7. Pingback: [Libri] “La scelta decisiva” di Charlotte Link – Corbaccio (2017, 432 pag.) | Frz40's Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...