[Libri] “Agatha Raisin e la turista terribile” di M.C. Beaton – Astoria (1997)


Marion Chesney (1936) è una scrittrice scozzese nota per aver scritto più di 100 romanzi storici, pubblicati sotto numerosi pseudonimi. Ha utilizzato quello M.C. Beaton per una serie di gialli, pubblicati in originale tra il 1992 e il 2013, che vedono protagonista Agatha Raisin,  un ex agente di pubbliche relazioni di mezza età, frustrata dalle pene d’amore, ma ancora piacente e interessante, che ha venduto la sua società di pubbliche relazioni di Mayfair per un precoce pensionamento e si trova a risolvere casi di omicidio.


“Agatha Raisin e la turista terribile”
 è il sesto di questa serie ed è stato pubblicato in originale nel 1997 col titolo: “
Agatha Raisin and the Terrible Tourist.

Devastata dal fallito matrimonio con James, – recita la presentazione – Agatha davvero non sa più cosa fare. E, come spesso le succede, decide per il peggio. Segue James a Cipro, dove il marito mancato è andato per cercare di riprendersi dalla vergogna e dallo smacco subito. Arrivata in albergo e non trovando James, Agatha si concede una gita in barca e lì conosce un gruppo mal assortito di turisti inglesi. “Tre, due uomini e una donna, erano tipici esponenti delle classi alte, con abiti costosi e voci raglianti. Appartenevano a quello strato sociale che ha adottato tutti i modi peggiori dell’aristocrazia, e nessuno di quelli migliori.” In modo assolutamente incomprensibile, il gruppetto fa amicizia con un altro trio, due uomini e una donna, che sono l’esatto opposto. Provenienti dalle classi popolari, si sono arricchiti durante gli anni della Thatcher, e potrebbero comprarsi in un boccone il trio che li guardava con tanto disprezzo. Agatha segue con un certo stupore l’evolversi dei rapporti tra questi personaggi così diversi tra loro e, non trovando James, li frequenta per un po’. Fino a quando una del gruppo non viene assassinata…

Si tratta, sostanzialmente di un giallo di tipo classico che ripropone linguaggio schemi e struttura tipici dei romanzi di Agatha Christie. Non devo essere stato probabilmente fortunato nel pescarlo tra i 24 romanzi della serie, ma non mi ha fatto una grande impressione. In particolare ho trovato poco efficace l’attività investigativa della protagonista (che risolve il caso grazie ad una confessione finale che capita lì quasi per caso) e poco appassionanti  le sue pene di cuore con un amato, James, in tutt’altre faccende (quali?) interessato.

Mio gradimento **/***

-.-

Memo: nella categoria Libri :
– I miei precedenti commenti
– La tabella di riepilogo.
– Le mie cinque stelline

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri letti e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a [Libri] “Agatha Raisin e la turista terribile” di M.C. Beaton – Astoria (1997)

  1. mariella1953 ha detto:

    Di questa serie ho letto il primo e per ora mi sono fermata li…
    Il primo è leggibile ma niente di che….
    Ciao e buona serata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...