[Libri] “La verità di Amelia” di Kimberly McCreight – Ed. NORD (2014)

La VdA

“La verità di Amelia”, romanzo d’esordio di Kimberly McCreight, è uno dei più bei thriller che io abbia letto, ma non solo: è una storia che ci mette di fronte ad una realtà tipica dei giorni nostri: quella di una madre affettuosa, aperta, comprensiva, ma troppo presa dal proprio lavoro da non accorgersi che la figlia, che, peraltro, l’adora, non trova il tempo e l’occasione  per confidarle i segreti del difficile momento della sua vita di adolescente.

Il tema è quello delle confraternite scolastiche, con la proprie crudeli regole di appartenenza e del bullismo.

La madre, è Kate Baron. Un giorno viene convocata a scuola dal preside della Grace Hall, uno degli istituti privati più esclusivi di New York, per un provvedimento di sospensione della figlia, Amelia, accusata di aver copiato una tesina.  «Non è da lei”, continua a ripetersi la mamma, mentre si fa largo tra la gente sulla strada della scuola, finché non si trova davanti a una scena sconvolgente. L’ingresso è bloccato da un cordone di agenti di polizia, vigili del fuoco e paramedici. Sua figlia si è suicidata, lanciandosi dal tetto dell’edificio.

Il suo mondo che cade a pezzi e lei sprofonda nel dolore e nei sensi di colpa, ma, alcuni giorni dopo riceve un inquietante SMS anonimo: «Amelia non si è buttata».

E’ possibile che la verità sia diversa da quella sostenuta dalle autorità scolastiche e dalla polizia del suicidio, e Kate scaverà negli ultimi giorni della vita di Amelia per scoprire una realtà della quale neppure sospettava l’esistenza.

Vanity Fair l’ha definito: «Un romanzo che parla di bullismo con una intrigante struttura da thriller».

Come thriller è molto ben strutturato. L’inizio è un po’ lento ma poi prende rapidamente quota e diventa sempre più coinvolgente. La storia è realistica e le motivazioni dei vari personaggi sono credibili. Numerosi sono gli imprevisti colpi di scena e il finale è a sorpresa.

Come romanzo è un invito a riflettere su questo mondo dove le nuove tecnologie e i social network sono sì un’opportunità ma anche un grosso rischio col quale le ultime generazioni e i rispettivi genitori non possono non confrontarsi. Basta poco, una distrazione, un attimo di mancato ascolto, per non accorgersi che i nostri ragazzi possono cadere in spirali sempre più avvolgenti di cattivi comportamenti e cattive compagnie, dalle quali è poi sempre più difficile liberarsi e tornare indietro.

Mio gradimento cinque stelline *****, tutte meritate (e un grazie all’amica Elena per la segnalazione)

– . –

Memo: nella categoria Libri :

– I miei precedenti post
– La tabella di riepilogo.
– Le mie cinque stelline

Questa voce è stata pubblicata in Le 5 stelline, Libri letti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a [Libri] “La verità di Amelia” di Kimberly McCreight – Ed. NORD (2014)

  1. Elena ha detto:

    Per me che ho una figlia adolescente è stato un ottimo spunto di riflessione non solo per gli aspetti del bullismo ma anche per quanto concerne il rapporto madre-figlia. Grazie a te che mi hai citata! Buona serata!

  2. loi ha detto:

    Bellissimoooo!!!Finito ieri,grazie x il consiglio,davvero un bellissimo libro!!Finale compreso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...