[Libri] “Momenti di trascurabile infelicità” di Francesco Piccolo – Einaudi (2015)

Momenti di trascurabile infelicità

E’ in testa nelle classifiche settimanali di vendita il nuovo libro di Francesco Piccolo, “Momenti di trascurabile infelicità”, che fa seguito al precedente “Momenti di trascurabile felicità” pubblicato nel 2010. E’ una raccolta di aneddoti, piccole storie, pensieri e riflessioni, con cui l’autore ci ricorda in modo ironico e garbato come la nostra vita sia punteggiata da piccoli straordinari momenti unici che magari sul momento ci deludono, ci mettono in imbarazzo, ci intristiscono, ma che a saperli prendere, possono essere vissuti con allegria e appartengono di diritto alla gioia di vivere.

Ne riporto qualche esempio val più di mille parole di commento.

 Sono andato a prendere mio figlio Andrea ad atletica. Mi ha raccontato che Beatrice gli ha detto che Ludovica è innamorata di lui. Allora mentre aspettavano di correre lui si è voltato di scatto verso Ludovica e le ha chiesto: ma tu mi ami? E Ludovica ha detto: sì.

Andrea ha cinque anni.

Anche Ludovica.

(E anche Beatrice).

Quando ho detto ad Andrea, dopo averlo rivestito, che dovevamo andare via, lui mi ha mostrato Ludovica e ha detto: lei è quella innamorata di me. Davanti a Ludovica. Che mi ha guardato per dire: è così, hai problemi? Io ho detto, per dare la giusta importanza alla cosa: va bene, mi sembra carino, adesso però dobbiamo andare. E ho aperto il suo giaccone con decisione per fargli infilare le braccia. Ma Andrea ha detto che dovevo aspettare perché loro si dovevano dare un bacio sulla bocca. Ludovica mi ha guardato per dire: è così, hai problemi?

In questo caso, sì, avevo problemi.

Ero molto imbarazzato, e indeciso se urlare aiuto!, per far accorrere tutti gli altri genitori; se far finta di non conoscerli; oppure adottare una linea pedagogica un po’ più reazionaria e spiegargli che non si fa; o ancora più reazionaria, e picchiarli. O prima spiegargli che non si fa e poi picchiarli. O picchiare almeno mio figlio, che era più legittimo.

Sì, ho problemi. Hanno cinque anni, e non si possono dare i baci sulla bocca. E io non so come spiegarglielo. Anzi, più precisamente: loro si possono dare tutti i baci sulla bocca che vogliono, che sia giusto o no per la loro età.

Ma non devono dirlo.

E soprattutto non devono dirlo a me.

E soprattutto non devono dirlo prima!

Al limite, si baciano e poi me lo dicono, così non posso farci più niente.[….]

-.-

Nelle ore successive a un lutto familiare, quindi in un momento di infelicità seria, per tutti, anche per lei, mia figlia mi ha chiesto un po’ imbarazzata (ma solo un po’): papà, mi faresti la ricarica?

-.-

Il fatto di non sapere se la luce del frigorifero, quando l’hai chiuso, si spegne veramente.

-.-

Quando le persone ti tengono aperto il portone, mentre stai scendendo le scale, perché ti hanno sentito. Ti aspettano, per gentilezza. E tu devi metterti a correre, mentre stavi scendendo tranquillamente. Poiché ti stanno facendo una cortesia, devi correre per non farle aspettare.

E comunque, in generale, tutte le persone che, essendo gentili, ti costringono a essere più gentile di loro.

-.-

Una donna che ti piace molto vuole fare un esempio di uomo che si scoperebbe. Comincia a pensare, a dire: tipo…

E tu speri che dica: insomma, uno come te.

E non lo dice. Non lo dice mai.

Premesso che il successo editoriale di questo piccolo libro mi sembra eccessivo devo ammettere che le 140 pagine del testo si leggono volentieri e costituiscono un sano relax,  condito da simpatia e ironia, che non può essere che il benvenuto in questa vita piena di guai.

Mio gradimento ***/**** stelline.

L’autore

Francesco Piccolo (Caserta, 12 Marzo1964) è uno scrittore e sceneggiatore. Per Einaudi ha pubblicato: La separazione del maschio (2008), Momenti di trascurabile felicità (2010) e Il desiderio di essere come tutti (2013), premio Strega 2014. Negli Einaudi Tascabili sono stati riproposti: Storie di primogeniti e figli unici (2012),Allegro occidentale (2013) e L’Italia spensierata (2014).

-.-

Memo: nella categoria Libri :

– I miei precedenti post
– La tabella di riepilogo.
– Le mie cinque stelline

Questa voce è stata pubblicata in Libri letti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a [Libri] “Momenti di trascurabile infelicità” di Francesco Piccolo – Einaudi (2015)

  1. mizaar ha detto:

    no no pure l’infelicità! oddio!!!😦

  2. Pingback: [Libri] “Momenti di trascurabile felicità” di Francesco Piccolo | Frz40's Blog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...