[Libri] “Il giallo di Ponte Vecchio ” di Letizia Triches – Newton Compton (2014)

Il giallo di ponte vecchio

Non è male, ma non mi ha eccessivamente entusiasmato questo romanzo di Letizia Triches : “Il giallo di Ponte Vecchio”.

Siamo nel mondo dell’arte a Firenze in una vicenda che vede come principali protagonisti

  • tre amici di lunga data Giuliano Neri, restauratore di quadri, Lapo Treschi, giudice istruttore, Guido Faggi, pittore,
  • Alma Landi, moglie di Giuliano,
  • Paolo Sarti e Fabio Bechi, due giovani restauratori, dei quali Giuliano si è preso a cuore il futuro, preparandoli per un concorso impegnativo,
  • e un quadro del cinquecento, un superbo esempio di pittura manierista, attribuito a Rosso Fiorentino.

La città è turbata da una serie di efferati delitti, senza legami precisi tra loro, che toccano il mondo della prostituzione, con un assassino non lascia tracce. Deve esserci un particolare che sfugge, qualcosa che è sotto gli occhi di tutti e che nessuno riesce ancora a vedere. Del caso si occupa Lapo Treschi, il giudice istruttore amico di Giuliano che a questi si rivolge facendo affidamento sulla sua abilità nel ritrovare nelle tele indizi anche minuscoli e scandagliare ogni dettaglio fino a scoprire i misteri che si celano dietro un’opera.

Neri è impegnato nel restauro del Rosso Fiorentino. Verrà a capo di un misterioso enigma che il dipinto nasconde e risolverà il mistero degli omicidi che puntualizzeranno il corso delle indagini.

Gli ingredienti per un buon giallo ci sono tutti e l’idea di un restauratore che usa il intuito e capacità professionali per indagare sugli omicidi di un serial killer non è male. Anche la soluzione degli enigmi è abbastanza originale, tuttavia qualcosa non mi ha convinto. Forse una narrazione un po’ troppo fredda, senza spunti leggeri, tutta alla terza persona singolare dell’indicavo presente, che dà, sì, immediatezza alle situazioni, ma che alla fine è un po’ stancante, forse una soluzione basata su un movente debole, un po’ cerebrale.

Va beh, ci riproveremo magari con la prossima avventura al Campo de’ Fiori.

Per questa: mio gradimento ***.

Letizia Triches è nata e vive a Roma. Docente e storico dell’arte, ha pubblicato numerosi saggi sulle riviste «Prometeo» e «Cahiers d’art». È autrice di vari racconti di genere giallo-noir. Con la raccolta Tris di quadri ha vinto la prima edizione (2010) del Premio Chiara, sezione inediti. Il suo romanzo Verde napoletano (Pendragon) è stato tra i semifinalisti del Premio Scerbanenco 2009. Tra le altre sue opere, ricordiamo Giallo in Trastevere (Pendragon, 2010). Il suo racconto “Guardami morire” appare nell’antologia Delitti di Capodanno, del 2014 per Newton Compton. Per la serie “Un’indagine di Giuliano Neri” oltre a Il giallo di Ponte Vecchio ha pubblicato nel 2015 Quel brutto delitto di Campo de’ Fiori 

-.-

Memo: nella categoria Libri :

– I miei precedenti post
– La tabella di riepilogo.
– Le mie cinque stelline

Questa voce è stata pubblicata in Libri letti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a [Libri] “Il giallo di Ponte Vecchio ” di Letizia Triches – Newton Compton (2014)

  1. mariella1953 ha detto:

    A me è piaciuta molto la Firenze sulla sfondo per questo giallo che ho letto per curiosità e avevo preso attirata dalla copertina!
    Buona giornata,pare di ☀️ ☕️☕️

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...