A Sara Rattaro il premio Bancarella 2015

111914_0919_LibriNiente1.jpg

Non posso dirvi con che gioia ho appreso questa notizia:

“A Sara Rattaro il premio Bancarella 2015”

L’autrice di “Niente è come te” vince il premio dei librai per un voto, davanti a Simona Sparaco

Vittoria per un voto di Sara Rattaro (77 preferenze), autrice di Niente è come te (Garzanti), davanti a Simona Sparaco. L’edizione 2015 del premio Bancarella va dunque all’autrice genovese. Al terzo posto Enrico Ianniello (74 voti); poi Paolo Roversi (50), Giulio Massobrio (39) e Mallock (33).

 “Sono incredula, provo una gioia grandissima – ha detto Sara Rattaro, in lacrime, al momento della proclamazione.  Ancora qualche anno fa non pensavo di fare la scrittrice, figuriamoci di vincere un premio tanto importante. E’ un riconoscimento che ho vinto insieme ai protagonisti del mio libro, quei padri e quelle madri che devono sempre dimostrare con tenacia di volere bene ai loro figli”.

Soddisfazione anche nelle parole di Gianni Tarantola, presidente della Fondazione Città del libro, ente organizzatore della manifestazione: “Non era facile portare a casa un’edizione tanto complessa, in un periodo difficile, duro, che mette alla prova i librai indipendenti, le case editrici e tutti coloro che si occupano di cultura. Siamo contenti di essere riusciti nel nostro intento. Il premio Bancarella è una solida realtà che si è ritagliata uno spazio importante. Vogliamo continuare a farlo con tutte le nostre forze”.

Sara Rattaro è nata e cresciuta a Genova, dove si è laureata con lode in Biologia e Scienze della comunicazione. Nel 2010 esce per un piccolo editore il suo primo romanzo, Sulla sedia sbagliata. Nel 2011 scrive il suo secondo romanzo, Un uso qualunque di te. Il suo primo romanzo pubblicato con Garzanti è stato Non volare via.

(Dalla Redazione de Il Libraio  20.07.2015)

Del libro ho parlato qui, aprendo il commento con «Bello, bellissimo, mi ha preso il cuore», per concludere con: « Bello, commovente fino alle lacrime, scritto con semplicità, non perdetevelo. Per me cinque stelline (*****)».

Non posso che essere felice, adesso, per questo premio.

Questa voce è stata pubblicata in Libri letti e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a A Sara Rattaro il premio Bancarella 2015

  1. marisamoles ha detto:

    Sono molto felice anch’io per l’autrice con cui mi sono congratulata via twitter. Un libro bellissimo che tocca un argomento difficile ma che sa conquistare non solo per il contenuto ma anche con lo stile. Ad ogni modo, come ho scritto @SaraRattaro, personalmente ho preferito “Un uso qualunque di te” che mi è rimasto nel cuore..

    Buon pomeriggio, caro frz. Spero tu stia un po’ più al fresco (io, 35 gradi in casa😦 )

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...