Tra froci e cazzoni volano parole grosse, al termine di Napoli Inter

Frz40 Sport

Gentlemen

L’episodio ha luogo quando Roberto Mancini va a chiedere spiegazioni al quarto uomo, Di Bello,  per i 5’ di recupero concessi al termine della partita Napoli – Inter finita poi 0-2 per i nerazzurri.

E’ allora che Maurizio Sarri si alza dalla sua panchina, si avvicina al tecnico interista e inizia a insultarlo.

E qui di seguito riporto uno stralcio del resoconto di Matteo Brega e Gianluca Monti per la Gazzetta dello Sport, oggi in edicola.

Versione raccontata dallo stesso Mancini ai microfoni di Rai Sport.

«RAZZISTA» «Sarri è un razzista e uomini come lui non possono stare nel calcio — inizia —. Io mi sono alzato per chiedere al quarto uomo perché mai avesse assegnato 5 minuti di recupero. Lui si è alzato e mi ha urlato “frocio” e “finocchio” — continua Mancini —. Sarei orgoglioso se lo fossi».

[..]«Della partita non mi interessa niente — ha aggiunto…

View original post 445 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...