[Libri] “Mare nero” di Gabriella Genisi – Sonzogno (2016 – 208 pp.)

 

Ed eccoci alla sesta indagine di Lolita Lobosco, commissaria di polizia in quel di Bari, per la penna di Gabriella Genisi.

Che dire? C’è sempre meno giallo e sempre più colore e calore della sensuale e passionaria investigatrice dal tacco dodici, della sua Bari, del suo mare e della sua cucina e dei suoi amori. E visto che siamo in tempo di no-triv il tema di fondo è quello dell’inquinamento marino con rifiuti tossici illegali.

Questa la presentazione dell’editore:

In una giornata di metà settembre, al largo di Bari, il mare restituisce i corpi di due giovani, da poco fidanzati. Insieme ad altri amici, approfittando del clima invitante, erano usciti per una gita in barca e per delle immersioni subacquee nei pressi di un relitto, ma l’allegra escursione si è trasformata in tragedia. Sembra il tipico incidente, dovuto all’imprudenza o alla fatalità. Eppure qualche indizio non quadra e, quando arrivano i risultati dell’autopsia, tutto un altro scenario prende forma. Qualcuno ha voluto uccidere. Ma perché? Toccherà al commissario Lolita Lobosco, animata, come sempre, da un’inesausta passione per la giustizia (oltre che per la buona cucina e i tacchi a spillo), indagare su questo caso. La ricerca della verità si rivelerà particolarmente difficile, tanto più che le acque dell’Adriatico nascondono misteri che in troppi hanno interesse a non far venire a galla. E, come se non bastasse, perfino il questore, attento a non pestare i piedi ai potenti di turno, metterà i bastoni tra le ruote. Ma la bella Lolita, grazie all’aiuto dei suoi fidi collaboratori Esposito e Forte, del sorprendente medico legale Franco Introna e, perché no, di un imprevisto nuovo amore, riuscirà a mettere insieme i pezzi di un inquietante rompicapo. Senza esitare a tuffarsi, letteralmente, nelle gelide profondità del suo mare.

Non vi darà i brividi di un truce thriller all’americana, ma questa nuova avventura della bella Lolì  è gradevole e la lettura scorre via veloce.

Mio gradimento: dalle tre alle quattro stelline (***/****)

– . –

Memo: in questo blog, nella categoria Libri :

– I miei precedenti post
– La tabella di riepilogo.
– Le mie cinque stelline

 

Questa voce è stata pubblicata in Libri letti, Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a [Libri] “Mare nero” di Gabriella Genisi – Sonzogno (2016 – 208 pp.)

  1. mariella1953 ha detto:

    I libri della Genisi si leggono bene!
    Ho finito quello che mi hai consigliato del vicino di casa e mi é piaciuto😀😀☕️

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...