Brasile e Argentina: spazzate via!

Olanda – Brasile 2 a 1

Germania – Argentina 4 a 0

Le due top Sudamericane spazzate via ai quarti di finale.

Chi l’avrebbe mai detto?

Certamente non i nostri soloni che le pronoosticavano in finale.

Ma la più bella sapete qual’è? Quella che molti andavano ripetendo giorni fa: i giocatori stranieri bravi vengomo da noi e imparano a giocare. Allleviamo i giocatori stranieri, anzichè allevare i nostri giovani.

Credo che, a parte l’olandese Huntelaar (*), peraltro sovente snobbato e criticato dal Milan, nelle quattro squadre semifinaliste non ce ne sia nessun altro.

Buffoni. Non alleviamo nessuno !!! Povero nostro calcio !

(*) mi correggo: anche Muslera, Cavani, Sneijder e Gargano, ma il giudizio non ambia (6/7/2010)

Questa voce è stata pubblicata in Anche l'occhio vuole la sua parte, Calcio e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

12 risposte a Brasile e Argentina: spazzate via!

  1. paola ha detto:

    nello sport vinca il migliore! Spiace però non ricordare che il Signor Maradona è stato un grandissimo atleta ( la “mano di dio” mi sembra ) che faceva gol con tutto. Come uomo non si può dire altrettanto.Una vita sregolata e un sacco di debiti con il Fisco. Quando venne a Merano l’ultima volta da Chenot che lo rimise in sesto, i finanzieri gli sequestrarono gli orecchini e li misero all’asta . Qui in Italia lui non può possedere nulla, che tutto gli verrebbe sequestrato, tanti sono i suoi debiti con lo Stato. E abbiamo bisogno di un uomo così per farne un mito? e poi davvero, non è uno scandalo che intorno al calcio girino tutti quei miliardi?( E POI FARE LA BRUTTA FIGURA DELLA NOSTRA ITALIA )

    • frz40 ha detto:

      Questa volta credo che tu sia troppo severa.

      Maradona calciatore è stato un grande; Maradona uomo certamente no per molti aspetti, ma non per tutti. I suoi compagni lo ricordano tutti con grande affetto per le sue qualità umane.

      Lui è sempre stato “troppo”. Troppo complesso, troppo tutto e per molti aspetti lui è stato la vittima di se stesso. Leggi questo pezzo di Franco Rossi (LINK). E’ interessante.

      Hai ragione tu, peraltro, quando dici che non dobbiamo farne un mito; ma non è un uomo tutto da buttare. Molte volte è caduto troppo in basso, ma ha sempre cercato di risalire. Quest’ultima sconfitta gli peserà molto, ne sono certo, ma anche da questa gli auguro di saper risalire.

      Quanto ai soldi nel calcio non è uno scandalo che ne girino tanti. Il calcio è business e come tale si auto alimenta e da solsi alle altre discipline sportive. Lo scandalo è che quei ssoldi spesso siano mal spesi.. Ma non è colpa del calcio.

  2. Vincenzo ha detto:

    Troppo complesso è l’uomo per essere giudicato a compartimenti “stagni” .
    Il calcio ha offerto a Maradona denaro a livelli spropositati e successo incontrastato, la sua esuberanza unita alla ricchezza gli ha riservato una schiera enorme di tifosi, ammiratori tra cui non pochi profittatori.
    Questo mix esplosivo, se fosse capitato a persona più equilibrata ed istruita, forse avrebbe sortito una vita che, grazie al calcio, avrebbe creato le condizioni per crescere in tutti i sensi e compiere intorno a sè opere eccellenti e, durature.
    Purtroppo questo Re Mida al contrario è riuscito a rovinarsi la salute (ricordo i numerosi ricoveri d’urgenza per disintossicazione) e non ha combinato nulla di duraturo scombinando per quanto possibile le vite di chi viveva intorno a lui.

    Un uomo, se lo si vuol valutare, va valutato a tutto tondo e, almeno credo, si dovrebbero prendere in considerazione le opportunità offerte dalla vita alla luce dei risultati conseguiti.

    Una perifrasi della parabola dei talenti … per intenderci.

  3. paola ha detto:

    Penso che forse non dovrei, ma non ce la faccio a resistere! Devo dirti caro Vincenzo che è sempre molto bello leggerti.

  4. frz40 ha detto:

    E’ vero, Vincenzo è sempre molto razionale. (con un ‘eccezione….. 🙂 ; meglio non approfondire … eh eh … )

    Però riflettete su una cosa: nonstante il pesante 4 a 0, nonostante che lui avesse di gran lunga la squadra migliore, è stato l’unico C T accolto con affetto e calore al suo ritorno.

    Non Vi dice nulla?

  5. vincenzo ha detto:

    Cara, carissima Paola, le tue belle parole sono per me ossigeno!
    Io, se l’argomento mi stimola, mi lascio tentare ed intervengo sui post …. poi, quasi sempre ho l’impressione di avere fatto la “mosca bianca” perchè mi accorgo di essere andato contro corrente …..
    Posso chiederti perchè nel tuo commento premetti che, “forse non dovresti manifestarmi la tua condivisione su un mio scritto”?….. La cosa mi incuriosisce …. e non poco.

    Un abbraccio
    Vincenzo

    • frz40 ha detto:

      Scusate se mi intrometto in questo idillio :-), ma voglio dire a Vincenzo che solo in alcuni casi è “una mosca bianca” e che, comunque, anche in quelli, è sempre GRADITO.

  6. vincenzo ha detto:

    Confesso che rimarrò in attesa di una risposta da Paola!
    Tu Frz, grazie per il gradimento, ma stattene buono 🙂 …. Paolaaaaaaa!
    Vincenzo

  7. paola ha detto:

    Amici cari, siete davvero simpaticissimi. Come certemente saprete Mozart ha composto una sonata per due violini, uno che legge da destra e uno che legge da sinistra
    per una misica che è vera sinfonia. Ecco, mi piace paragonarVi a questi due violinisti. Un incontro bello, sincero.
    ” forse non dovrei .. ” caro Vincenzo, era solo una riflessione. Il mio commento era un poco troppo personale per essere dato in pasto a tutti gli estimatori del blog del nostro caro Franz. Comunque, l’ho scritto: non resistevo …..

  8. vincenzo ha detto:

    A questo punto autorizzo formlmente Frz a passare a Paola la mia e-mail e …. honi soit qui mal y pense!
    🙂 🙂
    Vincenzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...