[Libri] “L’eredità di Zia Evelina”, “Le tracce del lupo” , “Il conto da pagare”  di Maria Teresa Valle – Fratelli Frilli Editori

Che posso dirvi? Maria Teresa Valle con le indagini parallele del suo clone Maria Valli, mi ha definitivamente conquistato e in una settimana, dopo “La morte torna a Settembre”, mi son fumato ben tre dei suoi vecchi romanzi. Tutti hanno la caratteristica della brevità, ma, credetemi, in questo periodo nel quale le mie capacità di lettura e attenzione vanno sempre più scemando, tre non sono davvero poco. Cos’hanno di speciale? Forse tutto o forse niente, ma gli innamoramenti a colpi di fulmine non hanno mai troppe spiegazioni. Mi son piaciuti e basta. Quattro stelline (****) a tutti.

Vari sono i temi toccati:

  • Con “L’eredità di zia Evelina” Maria si trova ad affrontare il mistero di uno scheletro ritrovato nella cantina della vecchia zia, il tema della prostituzione alla quale vengono obbligate le ragazze immigrate  clandestinamente dall’Est e il problema delle prestazioni sessuali tra i banchi di scuola in cambio di una ricarica per il cellulare.
  • Con “Le tracce del lupo” si trova  di fronte all’assassinio di un giovane dottorando e ci fa intenerire con la favola di un lupo nei boschi dell’appennino ligure
  • Con “Il conto da pagare” ci coinvolge nella spirale delle paturnie femminili (non le chiama così) alla base delle crisi matrimoniali e ci riporta agli anni di piombo, alle vittime del terrorismo e ai drammi vissuti dai loro famigliari.

La scrittura è sempre diretta e scorrevole, articolata in brevi capitoletti che lasciano sempre con la curiosità di leggere quel che viene dopo.

Gustosi e credibili sono i siparietti coniugali con il povero marito Francesco.

L'eredita' di zia EvelinaL’eredità di Zia Evelina” (2012, 227 pag.)

Maria Viani riceve da una vecchia zia una duplice eredità piuttosto scomoda: un segreto imbarazzante, a lungo custodito dall’anziana parente, e una badante la cui sorella è misteriosamente scomparsa. A complicare le cose, a Maria capita tra capo e collo la giovane nipote in crisi. Nel paesaggio suggestivo delle Langhe, tra vicende ora drammatiche ora comiche, i soliti battibecchi col marito, i colloqui con l’amico brigadiere, ora promosso maresciallo, un cane ficcanaso e una gatta altera, una Maria scoppiettante e in forma smagliante riuscirà a sbrogliare la matassa districandosi tra vecchi e nuovi segreti

 

Le tracce del lupo“Le tracce del lupo” (2009, 141 pag.)

Il piccolo Walter, durante una breve vacanza, partecipa con la nonna Maria ad appassionanti escursioni alla ricerca delle tracce del lupo appenninico, ma un assurdo delitto pone drammaticamente fine all’esaltante esperienza. Nonostante la polizia, grazie a prove schiaccianti, abbia arrestato il presunto assassino, Maria Viani non crede alla sua colpevolezza e inizia una personale indagine parallela. Collaborando con l’avvocato dell’accusato e con l’aiuto del brigadiere Croce, suo buon amico, scava nella vita della vittima alla ricerca dei motivi del suo assassinio. Strappata alla quiete della vita di campagna, Maria risolverà il caso con un finale alla Nero Wolfe.

 Il conto da pagare“Il conto da pagare” (2013, 201 pag.)

Maria Viani, mentre passa le vacanze nel piccolo paese sull’Appennino, con il marito Francesco, il cane Lampo, la gatta Birba e una famiglia di cinciallegre, si trova catapultata nella crisi sentimentale della sorella Anna. A turbarla ulteriormente è la scoperta del cadavere del nuovo compagno della sorella, ucciso con una modalità che somiglia a una vera e propria esecuzione. Un delitto inspiegabile che la porta a indagare nella Genova degli anni ’70 scossa dalle azioni del terrorismo. Maria rivive l’atmosfera di quegli anni di piombo ricostruendo gli avvenimenti del passato e giungendo alla logica soluzione del caso.

-.-

Maria Teresa Valle, nata a Varazze, risiede a Genova. Laureata in Scienze Biologiche, ha lavorato per 35 anni in qualità di Dirigente Biologa all’Ospedale San Martino di Genova. Ha scritto molti racconti e, con protagonista Maria Viani, ha pubblicato per i Fratelli Frilli Editori: “La morte torna a settembre”nel 2008,”Le tracce del lupo” nel 2009, “Le trame della seta. Delitti al tempo di Andrea Doria” nel 2010, “L’eredità di zia Evelina. Delitti nelle Langhe” nel 2012, “Il conto da pagare” nel 2013, “La guaritrice” nel 2014, “Burrasca” nel 2015, “Maria Viani e le ombre del 68” nel 2016. Per saperne di più….

 

Questa voce è stata pubblicata in Libri letti e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a [Libri] “L’eredità di Zia Evelina”, “Le tracce del lupo” , “Il conto da pagare”  di Maria Teresa Valle – Fratelli Frilli Editori

  1. quarchedundepegi ha detto:

    BUONGIORNO CARISSIMO.
    Quarc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...