Sesso libero: e i figli?

Questo articolo di Francesco Alberoni, per Il Corriere di lunedì scorso, mi terrorizza.

Titola: “La forza dell’amore totale nei tempi del sesso libero”

Alberoni, dopo aver sottolineato come i comportamenti delle donne in materia sessuale tendono ad essere sempre più liberi  e simili a quelli dei maschi che danno ampio spazio ai desideri, conclude dicendo:

Questo mi fa pensare che nel giro di pochi decenni maschi e femmine potranno accoppiarsi come loro piace, in privato o in pubblico, senza nessun freno morale. Ciò, però, non vuol dire che vi sarà una totale promiscuità. Infatti esiste una forza che vi si oppone, ma non la Chiesa, non la famiglia, non la scuola, non la morale né la legge. L’unica forza che vi si oppone è l’amore dell’innamoramento monogamico, esclusivo e geloso Anche se un uomo o una donna sono abituati ad avere rapporti sessuali promiscui, quando si innamorano desiderano solo la persona amata e non sopportano che questa possa avere contatti sessuali con un altro. L’amore dell’innamoramento chiede la fedeltà assoluta. [..]

È solo perché esistono l’innamoramento e l’amore totale che la gente si sposa ancora, va ancora a convivere, ha dei figli.

Già: i figli.!!!! Pacchetti da sistemare poi al miglior offerente dopo che l’amore “totale” finisce.

E che finisca, a volte anche troppo presto, lo sappiamo tutti.

Poveri figli.

Speriamo che non sia così.

(Questo l’articolo di Alberoni)

Questa voce è stata pubblicata in Adolescenti, vita quotidina e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Sesso libero: e i figli?

  1. Drilly ha detto:

    Forse Alberoni in questo caso è stato frainteso. Quando ci sono rapporti liberi e promiscui difficilmente si decide di fare un figlio. Poi quando veramente ci si innamora e l’intesa diventa totale con l’altra persona, allora e solo allora si pensa a un figlio. Allora non si desiderano altri rapporti perchè in questo caso l’amore non è più solo allo stato nascente. Non è detto poi che questo amore totale duri per sempre, come succede anche al giorno d’oggi. Allora in questo caso i figli diventano figli contesi di genitori separati se i genitori non mettoni i figli al primo posto. Figli contesi si ma figli voluti.

    • frz40 ha detto:

      Sì, ma è quel che volevo dire io. L’amore non sparisce mai di colpo e sono spesso proprio le scappatelle troppo libere che contribuiscono a dargli il colpo di grazia. E i figli, ancorché voluti, sono quelli che ci vanno di mezzo.

  2. quarchedundepegi ha detto:

    Il divorzio sta diventando normale. Qui in Ticino il 50% dei matrimoni finiscono così.
    Poveri figli!

  3. elisabetta ha detto:

    Si, hai ragione, poveri figli!!!!

    Purtroppo però è una ruota che gira e domani saranno anche loro (i poveri figli) che a loro volta avranno gli stessi problemi e si comporteranno allo steso modo…. perciò, come vedi, l’esperienza diretta non servirà a cambiare le cose….

    Non dovrebbe essere così….

    Quando uno sperimenta sulla propria pelle una “ingiustizia” o meglio un “disagio” dovrebbe imparare a non sbagliare (se ingiustizia pensano di aver subito) e comportarsi di conseguenza… se non lo faranno, significa che dopotutto questa “ingiustizia” o “disagio” non è stata vera “ingiustizia” e non è stato vero “disagio” ed è stata tollerata e vissuta meno drammaticamente di come NOI (matusa) pensiamo.

    Non sono genitore: mia sfortuna o fortuna?… ma sono stata figlia e da figlia sono contenta di essere vissuta in un tempo in cui l’amore totale non finiva, e andava avanti anche a costo di faticose tolleranze reciproche… anche se pure questo non è una cosa giusta…

    Ma dove sta il giusto???? Come la verità, anche il giusto dovrebbe stare nel mezzo, ma quale dovrebbe essere il mezzo????….

    Mah…. non so dare risposta…. e come ha detto Manzoni nella sua ode “5 maggio”… “…ai posteri l’ardua sentenza ”

    eli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...